Se dovete acquistare o cambiare l’armadio di casa state molto attente, perché l’impresa non è così facile come potrebbe sembrare. La scelta infatti non si fa complicata solo per i vari modelli in commercio, ma anche perché dovrete pensare anche al lato pratico oltre che all’estetica, quindi accertarvi che possa andare bene con la vostra stanza e il resto dell’arredamento. Senza dimenticare poi che le insidie sono sempre dietro l’angolo e che quindi potrebbero proporvi (magari con particolare enfasi) un armadio che si rivela poi un disastro dal punto di vista qualitativo.

Insomma, bisogna stare attente, fare le cose con cura e per questo abbiamo pensato di proporvi una piccola guida con alcuni consigli utili per scegliere un armadio perfetto per noi.

  • Studiate casa. La prima cosa che dovete fare è, naturalmente, studiare a fondo la vostra casa. Certo, sappiamo che la conoscete (soprattutto se ci vivete già da un po’), ma dovete osservarla con attenzione nell’ottica dell’acquisto che dovete fare. Valutate bene gli spazi in modo tale da prendere un armadio che possa starci e date uno sguardo d’insieme a tutto l’arredamento (della camera dove andrà, ma non solo) affinché il “nuovo arrivato” non stoni.
  • Fatevi trovare preparate. È importante anche avere le idee chiare su che tipo di armadio si vuole, quindi fate precedere la fase acquisto da quella di ricerca. Fate qualche ricerca in rete, per scoprire quali sono le migliori ditte produttrici (nel caso non lo sappiate), date un’occhiata ai loro cataloghi e andate naturalmente in giro per negozi di arredamento. Sappiamo che ormai tutti si fidano di internet, ma quando si deve fare un acquisto così impegnativo (dal punto di vista sia dell’ingobro che economico) è sempre meglio vedere il prodotto dal vivo. Una volta che avrete capito cosa fa veramente al caso vostro procedete alla fase cruciale, ovvero quella dell’acquisto.
  • Acquistate con attenzione. Se avete già deciso il modello di armadio che volete, potete provare anche ad ordinarlo via internet (naturalmente se l’azienda produttrice ne dà la possibilità), altrimenti se avete ancora qualche dubbio andate direttamente in negozio. In questo caso vi consigliamo di andare con qualcuno di fidato che sappia consigliarvi e che soprattutto sappia mettervi in guardia nel caso il venditore cercasse di fare il furbetto.