Per decorare le stanze più vissute, dal soggiorno alla camera da letto, è importante sapere come sistemare i fiori in casa, magari grazie a delle idee originali e diverse dal solito.

La presenza dei fiori in casa, infatti, è uno dei consigli per arredare casa come un professionista: nelle case più chic, tra colori di tendenza e pezzi di design, infatti, non possono mancare i fiori a dare un tocco naturale e accogliente, che si tratti di fiori recisi, fiori secchi o in alternativa di piante.

In ogni caso, i fiori in casa portano colore, allegria e raccontano qualcosa di chi la abita, in base alla varietà, al colore e alla sistemazione.

Sono tanti i modi originali di sistemare i fiori in casa, che possono anche far riferimento allo stile della stanza, che sia shabby chic o moderno, e che mettono in campo la creatività, la manualità e la capacità di riciclare oggetti dando loro nuova vita.

Vediamo, allora, 7 idee originali – ma facili da realizzare – su come sistemare i fiori in casa, con foto da cui lasciarsi ispirare.

Cesti in vimini. La cesta di vimini è una soluzione rustica e shabby chic deliziosa per sistemare fiori dai colori pastello, tulipani, gerbere, varietà di campo, margherite, lavanda. L’unica accortezza è quella di utilizzare un vaso trasparente all’interno per non rovinare l’effetto.

Barattoli alla parete. Non solo su tavoli e mobili, i fiori possono trovare posto alle pareti con vasi pendenti o con soluzioni originali come i barattoli da conserva da appendere grazie a ganci in ferro battuto.

Teiera. Soluzione deliziosamente vintage, quella di recuperare una vecchia teiera smaltata e trasformarla in un vero e proprio vaso di fiori, di una sola varietà o in un bouquet dai colori pastello.

Secchio di latta. Un’altra idea che si abbina bene allo stile country chic ma anche a una casa classica: i fiori si possono sistemare in un vecchio secchio di latta.

Foglia di cavolo. Si tratta di una simpatica idea per trasformare qualsiasi vaso banale in una proposta originale: basta prendere un’ampia foglia di cavolo e avvolgere il vaso in cui si trovano i fiori, fermandola con un fiocco. Scegliete fiori con steli che richiamino lo stesso verde della foglia del cavolo.

Ghirlanda. La ghirlanda è una maniera alternativa ma davvero graziosa per arredare casa con i fiori: grazie a una ciambella di spugna per fiori si può realizzare una corona con i fiori preferiti, da appendere sulle porte o alle pareti grazie a un nastro abbinato.

Composizione floreale sommersa. Infine, una proposta davvero particolare, la composizione floreale sommersa, da realizzare in una alta boule in vetro trasparente. Si tagliano gli steli dei fiori ad altezze diverse, eliminando foglie e spine. si possono inserire sul fondo sassolini come elemento decorativo, si ricoprono i fiori con acqua a temperatura ambiente e un cucchiaino di candeggina per evitare la formazione di batteri (l’acqua va sostituita ogni 2 giorni).