Chiunque si sia trovato al capolinea di un rapporto o di un amore sa che la prima sensazione è l’impossibilità di superare la fine di una storia. Poi, però, grazie al tempo e all’affetto degli amici, diventa sempre più facile non pensare a ciò che si è perduto.

I rapporti d’amore sono tutti diversi, ma ci sono dei piccoli trucchi con cui provare a superare la fine di una storia tipo, che aiutano il tempo e gli amici nel loro lavoro consolatorio.

  • Trovate un nuovo “rapporto speciale”. Non si parla, però, di una storia d’amore che sarebbe prematura a poco tempo di distanza da quella appena finita, ma di un passatempo o un’attività che possano portare gioia e soddisfazione alle vostre giornate. Iscrivetevi a un corso di salsa, di cucito, di yoga, a un club di lettura, o prendete l’abitudine di fare lunghe passeggiate, di visitare musei, di dedicarvi al volontariato. Costruite così il vostro “nuovo rapporto” con qualcosa che non vi abbandonerà mai, a meno che non siate voi a volerlo.
  • Rompere con ciò che avvelena la vostra vita. Approfittate del cambiamento per apportare una piccola rivoluzione nella vostra quotidianità: abbandonate cattive abitudini come per esempio il fumo e allontanate le persone che ritenete negative per voi. Sarà l’inizio di una nuova era.
  • Fate un’analisi profonda. Dopo aver trovato qualcosa che vi fa stare bene e aver scacciato ciò che intossicava la vostra vita, fate un’attenta e profonda analisi. Scoprirete gli aspetti che potete migliorare, ma anche che siete abbastanza forti per stare da sole e quanto lontano potete andare con le vostre forze. Spesso, infatti, i rapporti tendono naturalmente a limitare i desideri (per esempio si smette di andare a ballare perché al partner non piace oppure si va in vacanza al mare quando si preferirebbe la montagna). Ripartite da qui.
  • Accettate la fine della storia. Questo è l’ultimo passo per superare la fine di una storia, forse il più difficile, ma che consente davvero di pensare a un nuovo inizio e guardare positivamente al futuro. Cercate di ricordare il rapporto per come era veramente, con i suoi alti ma anche con i momenti che vi hanno fatto stare male. Il passato sarà sempre una parte di voi, ma dovete accettare la fine della storia. Anche se potrebbe essere terminata contro la vostra volontà, con il senno di poi potrete senz’altro scorgere ciò che non andava e rallegrarvi della vostra nuova vita e delle nuove occasioni di gioia presenti e future che senza la rottura della storia non sarebbero state possibili.