State insieme da qualche tempo ma le litigate e gli scontri sono all’ordine del giorno: per trovare equilibrio con il partner allora potrà esservi utile tenere a mente qualche piccola strategia.

Se infatti da un lato è vero che i rapporti “burrascosi” possono mantenere accesa la passione, dall’altro continue litigate e polemiche rischiano di minare il rapporto e di mettere fine alla storia nel peggiore dei modi.

Per trovare un sano equilibrio di coppia, allora, ecco alcune regole  da tenere a mente.

  1. Rispettare gli spazi dell’altro. Pretendere di fare tutto insieme e di condividere ogni cosa con il partner è inutile e spesso controproducente. Per un rapporto equilibrato è meglio imparare a rispettare gli spazi di ciascuno, lasciando libero il partner di ritagliarsi dei momenti tutti per sé. Anche le coppie più affiatate hanno infatti bisogno di momenti di svago individuali.
  2. Un hobby in comune. Altrettanto utile per mantenere saldo, oppure ritrovare, l’equilibrio con il partner può essere anche trovare un passatempo da condividere insieme. Un corso di ballo, delle lezioni di cucina o ancora uno sport all’insegna dell’avventura, possono essere dei validi mezzi per sentirsi di nuovo affiatati ed avere una valvola di sfogo più sana.
  3. Ascoltarsi e cercare di venirsi incontro. Per un rapporto equilibrato è poi fondamentale imparare ad ascoltarsi a vicenda e soprattutto a mediare e smorzare le proprie posizioni per cercare di andare incontro a quelle dell’altro. Anche dopo una litigata, allora, è sempre meglio cercare il dialogo e sforzarsi di comprendere le ragioni del partner, spiegando le proprie senza essere troppo estreme e senza pretendere di aver ragione a tutti i costi.
  4. Parlarsi. Tenersi tutto dentro, si sa, è uno degli errori più comuni che si commettono quando si è in coppia. Se il partner ha fatto qualcosa che vi ha ferito o deluso, meglio cercare di parlare apertamente piuttosto che rimuginarci sopra per troppo tempo. Il rischio infatti è di ingigantire tutto, finendo per litigare pesantemente.
  5. Rompere gli schemi. Infine se è vero che l’equilibrio di una coppia è fatto di una routine consolidata e di piccoli gesti intimi, non ci potrà essere una buona intesa senza la voglia e la capacità di uscire ogni tanto dagli schemi per sorprendere l’altro e per riossigenare il rapporto con una sferzata di novità.