Per truccarsi a Carnevale in maniera divertente non è importante sapersi cimentare in trucchi di alta manualità tecnica. Molte volte, infatti, basta un pizzico di fantasia e di voglia di stupire per realizzare make up facili e divertenti, per adulti e per bambini: con una matita nera e un rossetto rosso, magari semplicemente invertiti nei loro soliti ruoli, si possono fare molte più cose di quanto si possa immaginare, disegnando di nero le labbra e decorando le guance con il rossetto.

Spesso basta svecchiare un po’ maschere della tradizione, come quella di Pulcinella e Colombina, perché con la conoscenza di tecniche basilari e un po’ di creatività si può realizzare un make up scenografico e originale.

Ecco qualche idea per truccarsi a Carnevale in modo insolito.

Come truccarsi a Carnevale da squaw

Il trucco da donna pellerossa è semplice da realizzare e sortisce spesso un ottimo risultato. Basta applicare un fondotinta di un tono più scuro della propria carnagione e mantenere il colore naturale delle labbra con un burro di cacao o con un gloss trasparente. Si disegnano delle strisce di colore diverso, magari rosso e azzurro, sulle guance e il gioco è fatto. Unica raccomandazione: non bisogna dimenticare di raccogliere i capelli in due trecce e decorarle con delle piume.

Come truccarsi a Carnevale da farfalla

Colorato e appariscente, il trucco da farfalla è un grande classico che richiede solo un po’ di pazienza per riuscire nel migliore dei modi. Si mischiano ombretti di colori diversi, in modo da creare un effetto arcobaleno sulle palpebre, all’interno dell’occhio si applica una matita bianca, mentre con una matita nera si disegnano due ali da farfalla che dalle sopracciglia arrivino fino agli zigomi. Il make up si completa con un rossetto rosa confetto o rosso corallo.

Come truccarsi a Carnevale da teschio messicano

È il trucco tipico di Halloween, ma può essere riproposto anche per il nostro Carnevale. Si parte da una base bianca sul viso, su cui si passa poi uno strato di cipria bianca per rendere più resistente il trucco. Con una matita azzurra si disegnano due cerchi intorno gli occhi, tanto ampi da includere anche le sopracciglia. Con il kajal nero si sottolinea il contorno interno del cerchio e il contorno interno degli occhi. Con l’eyeliner si traccia una linea orizzontale agli angoli della bocca e poi si creano tante piccole linee verticali che intersechino la linea, quindi si disegnate le lineette verticali anche sulle labbra per riprodurre alla perfezione i denti del teschio. Si colora di nero la punta del naso e si realizzano intorno agli occhi delle piccole greche che incornicino i due grossi cerchi. Infine, con una matita rosa si traccia un semi cerchio che includa la parte più esterna della mandibola e si sfuma con dell’ombretto rosa verso l’esterno.