Invitate a una festa a cui si tiene particolarmente, può capitare di voler essere più carine e ricercate del solito e decidere di conseguenza di truccarsi per un compleanno in maniera diversa. Senza eccedere e senza stravolgere il proprio modo di essere, può essere utile seguire dei facili consigli.

Vediamo allora, passo passo, come truccarsi per un compleanno.

  • La base è fondamentale, non solo per ottenere quell’effetto “bonne mine” che ora va tanto di moda, ma anche perché migliore è la partenza più a lungo dura il make up. I prodotti in commercio sono moltissimi, si va dalle basi illuminanti a quelle che uniformano la texture del viso fino a quelle, miracolose, che attenuano le piccole rughe e i primi segni di affaticamento.
  • Una volta preprata la base, si passa al fondotinta. Anche qui, consistenza e tipologia dipendono dall’età, dal tipo di pelle e da preferenze personali. In linea generale, le pelli particolarmente grasse dovrebbero preferire fondotinta dall’effetto mat, magari in polvere, mentre per le pelli secche e sensibili sono preferibili prodotti liquidi.
  • Le più esperte possono dar prova della loro perizia sfoggiando countouring o strobing, a seconda se si voglia correggere alcuni lineamenti del viso o si vogliano illuminare dei punti. Chi non ha grande manualità si limiti al correttore sulle occhiaie e all’illuminante su zigomi e naso.
  • A conclusione della base, è bene passare un velo di cipria, che uniforma l’incarnato e fa durare di più il trucco. Due accortezze: non esagerare nelle dosi, per evitare spiacevoli effetti “mascherone”, e saltare il passaggio se la pelle presenta ormai troppe rughe profonde, perché la polvere della cipria tende a riempire i solchi della pelle mettendone in evidenza le imperfezioni.
  • Ora che la tela è pronta e fissata, proprio come un pittore potete iniziare a “colorare” e abbellire occhi e labbra. In occasione di un compleanno potete osare con ombretti dorati, rame o argento che regalano intensità allo sguardo e un tocco in più al make up di tutti i giorni. Lasciate i colori metallizzati alla palpebra mobile, a seguire la linea sopraccigliare, e per la parte inferiore degli occhi.
  • Fondamentale l’eyeliner, che disegna gli occhi e dona profondità allo sguardo. Se amate l’effetto grafico, scegliete un eyeliner liquido, da passare con una linea sottilissima sulla parte superiore della palpebra. Se, invece, prediligete l’effetto smokey eyes, scegliete una matita morbida, da sfumare verso l’esterno.
  • Per truccarsi per un compleanno è d’obbligo un rossetto “importante”: niente di meglio di un rosso lacca lucido.