Poco tempo a disposizione e l’esigenza di essere perfette: in casi come questi saper truccarsi velocemente è una dote indispensabile. Quante volte è capitato di non sentire la sveglia, la mattina, e avere un appuntamento importante al lavoro o uscire dall’ufficio in ritardo e avere solo pochi minuti a disposizione per farsi belle per una cena importante?

Si possono ottenere ottimi risultati con un trucco semplice e veloce ma comunque adatto a migliorare in pochi step il proprio viso. L’importante è avere a portata di mano tutto il necessario.

Per questo motivo è una buona cosa preparare una trousse in cui tenere i prodotti indispensabili, così da non perdere tempo per cercare quello che serve. Ecco gli altri passaggi per imparare come truccarsi velocemente.

  • La scelta del fondotinta è basilare se si vuol essere veloci. Quelli dalle texture leggere sono i più facile da applicare, mentre le formule liquide richiedono più cura e attenzione. I fondotinta minerali si stendono in poco tempo; la bb cream è delicata e veloce da applicare.
  • Si parte dalle zone cruciali del viso: naso, contorno occhi, fronte e mento. Quindi si sfuma con tocchi leggeri il fondotinta verso le zone esterne del volto. Il fondotinta, a differenze delle creme idratanti, si applica a piccoli tocchi.
  • Per non sbagliare, basta mettere una piccola quantità di prodotto sul dorso della mano, quindi si applica picchiettando delicatamente la zona interessata, in modo da ottenere un effetto naturale.
  • Si passa quindi a un tocco di phard, da mettere con un pennello ampio con e date due piccolissimi tocchi sulle gote. Il blush deve essere leggero; un tocco veloce in diagonale con il pennello tagliato a triangolo, specifico per fard, è l’ideale.
  • Un leggero tocco di fondotinta sulle palpebre ne fa un’ottima base per il trucco.
  • Niente eyeliner, se non si è esperte; meglio, invece, una matita grigia o marrone che richiede un tratto meno preciso. Con un ombretto nude o leggermente luminoso si passa a dare un tocco di colore alla palpebra. Per stendere l’ombretto meglio usare il polpastrello delle dita.
  • Il mascara è d’obbligo, un velo sottile che non appesantisca le ciglia. Il segreto per stendere facilmente il mascara avere un prodotto di qualità che non si raggrumi.
  • Il lucidalabbra è il prodotto con cui più rapidamente si riesce a dare colore e corposità alle labbra.

    Il gloss è perfetto per equilibrare con un tocco di lucentezza.

  • L’alternativa al gloss sono rossetti dai colori chiari e naturali oppure dall’effetto nude come vogliono le ultime tendenze in fatto di make up.
  • Il trucco si conclude passando un velo sottilissimo di cipria con un pennello molto grande sulla zona T per opacizzare e far durare il tuo make up.