Come utilizzare latte e lattine: negli ultimi anni, soprattutto grazie alla spinta della cultura ecosostenibile che sta sempre più permeando nel tessuto culturale italiano, si assiste al frequente riutilizzo di materiali di scarto. Le bottiglie di vetro diventano portacandele e le lampadine prendono la forma di centrotavola: qualsiasi elemento torna a splendere di luce nuova.

Tra questi, anche latte e lattine possono essere impiegate per dare un tocco ecosolidale ed ecosostenibile alla casa, nonché di riciclo di beni che, altrimenti, verrebbero smaltiti. Come utilizzare le latte e lattine vecchie? Ecco, dunque, 5 idee creative per far brillare ancora il metallo vecchio.

  1. Portapenne: un vero e proprio evergreen in merito al discorso “come utilizzare latte e lattine”. In questo caso, infatti, basta solo schiacquare il contenitore dopo l’uso e dipingerlo, con le apposite vernici, dandogli un’identità conforme ai propri gusti. Nel caso in cui portapenne venga pensato per i bambini, è importante rivestire il metallo interno e i bordi superiori con una materiale che previene i tagli.
  2. Vaso: una latta vintage oppure moderna e senza etichetta si trasforma immediatamente in un utile vaso per i fiori o per le erbe aromatiche. Una latta iconica come quella della Campbell soup si può lasciare intonsa per essere semplicemente riutilizzata per ospitare peonie o fiori di campo. Dalla classica lattina di pomodori pelati basta eliminare la carta della confezione per ottenere un vaso shabby chic dal sicuro effetto.
  3. Palline di Natale: soluzione molto in voga, le vecchie latte e lattine possono essere utilizzate per addobbare l’albero di Natale. In questo caso bisogna armarsi di pazienza e tempo a disposizione. Le soluzioni possono essere due: o schiacciare le lattine cercando di formare una pallina, oppure ricostruire una sfera attraverso tagli geometrici che ne permettano la chiusura.
  4. Mensola: con il semplice supporto di colla molto resistente, si possono unire tante lattine, anche di diverse dimensioni, andando a costruire una piccola mensola per il soggiorno. In questo caso, oltre a riutilizzare materiale vecchio, si riuscirà a dare un tocco glam alla stanza.
  5. Porta smartphone: infine, tagliando verticalmente a metà una lattina, e rivestendola con del tessuto morbido, si può realizzare un comodo porta smartphone da camera da letto, sul quale adagiarlo una volta che si decide di andare a dormire.