Capita spesso che le madri (soprattutto quelle alle prime armi) non sappiano come vestire i bambini in inverno. Il fatto è che questa, si sa, è la stagione dei raffreddori e dei malanni, quindi bisogna fare in modo che i piccoli di casa siano riparati dal freddo e dagli agenti atmosferici, ma che al tempo stesso non sudino troppo per evitare di avere lo stesso effetto negativo.

Se, quindi, vi trovate in difficoltà non disperatevi, ci sono delle regole d’oro che potete seguire su come vestire i bambini in inverno: ve le sveliamo.

  • Vestiteli “a cipolla”. Un trucco classico (per i piccoli, ma anche per gli adulti) è quello di vestirsi “a cipolla”, cioè a strati. Quindi, per esempio, potete far indossare ai bambini una t-shirt a maniche lunghe di cotone sotto il maglioncino, così appena si troverà in un luogo al chiuso e inizierà a giocare e a correre potrete togliergli quest’ultimo per evitare che sudi e, viceversa, rimetterglielo quando uscirà per evitare che prenda troppo freddo.
  • Scegliere materiali naturali e atossici. Assolutamente da non trascurare i materiali con cui sono realizzati i capi che fate indossare ai vostri bambini. Sono da evitare, per esempio, i materiali acrilici, dato che limitano la traspirazione e possono anche scatenare reazioni allergiche a contatto con la pelle. Sì alle fibre naturali come il cotone, il lino, la seta e soprattutto la ciniglia, che in inverno tiene caldo. Il cotone è consigliato soprattutto per i neonati, dato che hanno una temperatura corporea più elevata.
  • Gli abiti devono essere comodi. I bambini devono avere piena libertà di movimento, quindi i capi che scegliete per loro devono essere morbidi, comodi e soprattutto della taglia giusta. Questo non è un elemento trascurabile, perché gli abiti troppo piccoli rischiano di farli sudare e quelli troppo grandi di far passare il freddo.
  • Mai dimenticare gli accessori. Inutile dirvi che gli accessori sono importati anche per i più piccoli, soprattutto in inverno: quindi largo a cuffiette, guantini e sciarpine.
  • Attenzione per la montagna. Se decidete di andare in montagna con i vostri figli, ricordatevi di acquistare anche per loro dei capi resistenti all’acqua, in modo tale che non si bagnino (e, di conseguenza, si ammalino) se iniziano a giocare con la neve.