Si sono intuiti sulle passerelle della moda primavera estate 2016 e ora iniziano a invadere le vetrine di catene di abbigliamento e di boutique: sono gli abbinamenti di tendenza che domineranno gli outfit della bella stagione.

Le indicazioni sono state chiare sin dalle sfilate: righe, fiori e pizzi sono tra le fantasie più gettonate, mentre le linee andranno dalle gonne a ruota e plissettate a pantaloni palazzo, cropped e a vita alta. Ai piedi? Al di là di altissime décolleté, su tutte andranno ballerine a punta e sneakers.

Galleria di immagini: Come vestirsi in primavera: ecco 10 abbinamenti di tendenza

Vediamo allora qualche proposta di abbinamenti di tendenza, per essere perfette in ogni occasione.

  1. Mom Fit e sneakers: i jeans a vita alta che andavano negli anni Ottanta e Novanta (i classici Levi’s 501, per intenderci) sono tra i modelli più in voga quest’anno. L’abbinamento perfetto è con un paio di sneakers, per un look fresco e sbarazzino. Rigorosamente under 30.
  2. Pantaloni a palazzo e t-shirt: l’ampiezza della gamba va compensata con una maglietta mini (anche in versione crop top) in modo da slanciare la figura. La pancia scoperta va lasciata alle giovanissime, mentre l’abbinamento maxi pants-mini t-shirt è adatta a tutte le età.
  3. Blazer e jeans: se quest’anno vede, tra l’altro, il ritorno della giacca, il più classico e intramontabile degli accostamenti è con i jeans. Outfit perfetto per il giorno, da valorizzare con gli accessori.
  4. Lingerie in bella vista: non solo reggiseni in pizzo da portare con camicie trasparenti e abitini scollatissimi, ma anche sottovesti da portare sopra ai pantaloni o coulotte intraviste sotto alle trasparenze di gonne e abiti di seta. Fondamentale che la lingerie sia preziosa, ricercata e mai volgare.
  5. Righe e fiori: mini, maxi, oblique o verticali che siano, le righe si sposano quest’anno ad altre righe ma anche a fiori, deliziosi fiorellini romanticissimi o maxi bloom a tutto colore. Tendenza adatta a giovanissime o donne ironiche e sopra le righe.
  6. Felpa e gonna plissettata: abbinamento fuori da ogni logica? Certo che no. Basta guardare dalle parti di Gucci per scoprire che sportivissime felpe si sposano felicemente con eleganti gonne plissé lurex o meno. Anche in questo caso, da lasciare a giovani fanciulle in fiore.
  7. Sovrapposizioni: gonne maxi portate su pantaloni pajamas, camicie sovrapposte a magliette, in un crescendo di tagli, dimensioni e lunghezze. Stile casual perfetto per le taglie 40, sopra si rischia l’effetto “omino della Michelin”.
  8. Giacca maxi su gonna mini: è chic, aiuta la figura ed è di gran tendenza. È un accostamento che si è visto sfilare da più parti, sia con classici blazer in dimensione maxi, sia con doppiopetto senza maniche o, da Dior, con variazioni sul tema della giacca “Bar”.
  9. Gonna a vita alta e camicetta: il modello più indicato è quello a ruota, giunto direttamente dagli anni Cinquanta. È perfetto con camicie con i fiocchi, di seta, in jeans o senza maniche; dipende dalle occasioni in cui indossarlo. Adatto a tutte le età.
  10. Miniabito e ballerine a punta: da qualche anno punte pronunciate sono scese dalle consuete altezze delle pump. Non sono l’ideale per tutti i tipi di gambe, ma le ragazze che possono contare su gambe lunghe e magre potranno anche tentare l’accostamento con abiti cortissimi.