Non è un problema solo per il laureando: come vestirsi per la laurea è un cruccio anche per gli invitati. Ci sono, infatti, eventi per i quali sorgono più dubbi in fatto di abbigliamento, etichetta, dress code, un po’ perché i tempi e le abitudini cambiano rapidamente, ma anche perché non c’è una tradizione consolidata e il grado di formalità dell’ambiente è diverso da facoltà a facoltà, se non da un’università all’altra.

Ecco, allora, 5 regole per gli invitati su come vestirsi per la laurea.

  1. Tenere conto della facoltà universitaria. Come già accennato, spesso la formalità dell’ambiente universitario è diversa da facoltà a facoltà. E se questo si ripercuote sull’abbigliamento del laureando – che per esempio a medicina e giurisprudenza è praticamente obbligato a indossare completo (per lui) e tailleur o abito elegante (per lei) -, lo stesso vale anche per gli invitati.
  2. Evitare di rubare la scena al laureando. Certo l’abbigliamento per una laurea deve essere ricercato, elegante, non quello di tutti giorni, né sciatto, trascurato o troppo casual, ma non si può neppure esagerare e abbigliarsi come se ci recasse a un matrimonio, rubando tra l’altro la scena al festeggiato della giornata.
  3. Evitare il total black. Il nero è elegante e “sfina”, rende più esile cioè la figura, ma il total black sarebbe fuori luogo richiamando un funerale. Ricordatevi, quindi, se proprio non volete optare per un blu o per tinte neutre, di aggiungere qualche tocco di colore per spezzare il total look.
  4. Evitare eccessi e volgarità. Abiti sgargianti, capi in pelle nera da motociclista, minigonne e manicure alla Moira Orfei per lei, t-shirt con scritte e cappellini con la visiera per lui: dimenticate tutto ciò che può apparire eccessivo e volgare, perché il laureando dovrà pensare alla discussione della sua tesi, e non a vergognarsi di voi o a rimediare a qualche vostra gaffe.
  5. Chiedere il consiglio del laureando. Se avete abbastanza confidenza con il laureando, chiedete a lui, o a qualche familiare stretto per intercessione, se è necessario un tipo di abbigliamento particolare, o se magari c’è un colore che lui stesso ritiene portare sfortuna o fortuna. Portate alla sua attenzione il vostro outfit, perché senz’altro è la persona più adatta, in questo caso, a darvi un consiglio.