Quando si avvicina la fine del percorso universitario ci sono tante cose a cui pensare, dalla stampa della tesi alla burocrazia in segreteria, e tra queste c’è anche come vestirsi per la laurea. Il giorno della discussione della tesi, infatti, è un giorno simbolico, importante, e si vuole fare bella figura non solo con il proprio discorso, ma anche con il proprio aspetto. Le fotografie, poi, resteranno per sempre a ricordarci questo giorno desiderato e temuto al tempo stesso, dunque è opportuno presentarsi al meglio.

Ecco, allora, come vestirsi per la laurea in 8 regole per il laureando, tra divieti e consigli.

  1. Scegliere un outfit per sentirsi a proprio agio. Quella della laurea sarà una giornata molto impegnativa, tra emozioni e tensioni, sarà quindi fondamentale che l’outfit vi metta a vostro agio, vi faccia stare comodi e sentire voi stessi.
  2. Evitare il total black. Anche se è un giorno che temete, la laurea non è il vostro funerale. Evitate dunque il total black e, se proprio volete indossare un abito o completo nero, sdrammatizzate il look con accessori colorati, come una cravatta per lui o le scarpe e una collana per lei.
  3. Niente scritte su abiti e magliette. Nonostante possano farvi sentire di aver personalizzato il look e averlo adattato al vostro stile, t-shirt, felpe e abiti con scritte varie o disegni particolari sono da evitare per la discussione della tesi, perché risultano nel complesso abbastanza pacchiane.
  4. No a eccessi e volgarità. Proprio come le scritte sui vestiti, vanno evitate altre caratteristiche che potrebbero dare un senso di volgarità al look, dalla gonna troppo corta e la manicure esagerata per lei a una camicia portata slacciata sul petto per lui.
  5. Preferire i colori neutri. Scegliendo di mescolare colori neutri per l’outfit, dal nero al bianco, dal beige all’avana, non solo non sbaglierete gli abbinamenti e sembrerete sobri e eleganti, ma potreste creare più di un look con capi intercambiabili nel caso siate indecisi fino all’ultimo.
  6. Evitare un look da matrimonio. Si tratta di un giorno importante, certo, ma non di un matrimonio: le ragazze dovrebbero quindi evitare il lungo, abiti da principessa o a sirena, mentre lui, per quanto facoltà come medicina e giurisprudenza impongano il completo, dovrebbe stare attento a non esagerare e a non sembrare uno sposo all’altare.
  7. Evitare un look da tutti i giorni. Non troppo eleganti, ma nemmeno con il vostro maglione preferito di tutti i giorni, jeans e sneakers: come in tutto, il giusto è nel mezzo.
  8. Provate sempre l’outfit prima e prevedete un’alternativa. Dato che in quel giorno sarete al centro dell’attenzione, almeno per voi, la vostra famiglia e i vostri amici, meglio programmare in anticipo l’outfit, provarlo e prevedere anche un’alternativa, sia nel caso cambiaste idea, sia per condizioni climatiche diverse da quelle previste.