Basta qualche chilo di troppo che si posiziona oltre che sulla pancia anche sulle cosce, per avere la necessità di capire come vestirsi per snellire le gambe. Infatti, il fisico femminile tende ad ingrassare non solo sul ventre, come quello maschile, ma anche su braccia e gambe.

Apparire con gambe più snelle possibile è invece fondamentale, specialmente nelle occasioni in cui si vuole essere al meglio, perché permette di slanciare tutta la figura. Incontri di lavoro, appuntamenti galanti, cerimonie: in questi momenti di confronto con gli altri, guardarsi allo specchio e vedersi più snelle permette di avere fiducia in sé e nel proprio aspetto.

Vediamo, allora, i consigli base per sapere come vestirsi per snellire le gambe.

  • Mettere la camicia nei pantaloni. Infilando la camicia o il top nella gonna o nei pantaloni si attira l’attenzione sulla vita e sulla parte superiore, dando inoltre l’impressione che le gambe inizino più sopra di quanto non in realtà.
  • Caviglia scoperta. Indossare pantaloni slim che lasciano la caviglia scoperta, magari scegliendo di abbinare dei tronchetti, permette di attirare l’attenzione sulla caviglia e sulla scarpa, sviandola dalla gamba. Per la parte superiore perfetto un top lungo a trapezio.
  • Puntare sulle proporzioni. Indossare una t-shirt, un top o una camicia oversize permette di dare l’illusione che la parte inferiore del corpo sia più snella. Ovviamente gonna o pantalone non devono assolutamente essere oversize.
  • Vita alta. La vita alta, che sia di pantaloni a sigaretta o di gonna a tubino, slancia la figura perché illude che la gamba sia più lunga della realtà. Abbinate pump classiche con tacco sopra i 5 centimetri ed il gioco è fatto.
  • Scarpe flatform. Anche se – nonostante il loro successo – in molte ancora inorridiscono solo a sentire il loro nome, le scarpe flatform snelliscono la gamba e la allungano. Utilizzatele al posto dei tacchi in occasioni in cui si desidera un look più casual e fresco.
  • Tinta unita. Infine, anche indossando abiti a tinta unita si regala l’illusione che le gambe inizino prima, che siano più lunghe e dunque snelle. A sfinare anche la scelta del colore, meglio se nero o blu scuro.