È ormai un dettaglio irrinunciabile in ogni ricevimento: parliamo della confettata di matrimonio il cui allestimento oggi segue regole ben precise.

Se prima infatti i confetti venivano offerti attraverso la tradizionale bomboniera o serviti agli ospiti su semplici vassoi, in questi ultimi anni la tendenza è stata quella di organizzare, nello spazio del ricevimento, un corner, in genere un tavolo apposito, dove gli invitati possono assaggiare confetti di diversi tipi.

Non solo, nella maggior parte dei casi, gli ospiti possono confezionare da sé i confetti che preferiscono grazie a piccoli contenitori lasciati appositamente sul tavolo. Tra quelli più in voga e anche più facili da realizzare hand made ci sono i deliziosi coni portaconfetti: per crearli basta infatti un quadrato di carta, piuttosto spessa, da arrotolare in modo da formare un cono, fermato temporaneamente con una forcina e quindi fissato con la colla.

Ogni cono potrà poi essere decorato con nastrini e fiocchetti per un effetto più ricercato ma realizzandoli a casa ci si potrà sbizzarrire, creando la versione più adatta allo stile del ricevimento.

Ecco allora qualche idea per i coni da disporre nel tavolo della confettata di matrimonio.

  • Carta riciclata. Matrimonio in stile country chic? L’idea giusta allora è puntare sulla classica carta riciclata o carta da pacco, da arricchire con cordoncini di rafia o sottili nastri in pizzo per un effetto old style.
  • Carta con stampa in rilievo. Tra le carte più raffinate, invece, per chi punta a un matrimonio in stile chic, c’è quella con stampe, tono su tono, in rilievo. Anche in questo caso i coni potranno essere impreziositi da altri dettagli ma già di per sé il tipo di carta scelto basterà a rendere l’effetto glam.
  • Carta di riso. Anche la carta di riso può essere una soluzione molto elegante per realizzare i coni portaconfetti. D’obbligo sceglierla in una tonalità che richiami o riprenda i colori scelti per il ricevimento.
  • Centrini da torta. In alternativa ai classici fogli si possono utilizzare anche i centrini di carta di quelli usati generalmente per i dolci, ovvero bordati da eleganti trafori. Anche in questo caso, l’idea è perfetta per un matrimonio rustico.
  • Spartito musicale. Originali ma anche chic, i coni realizzati con la carta di uno spartito musicale. Se l’atmosfera del ricevimento si presta e gli sposi sono due cultori di musica, può essere la soluzione ideale.
  • Carta con stampate opere letterarie. E se invece delle note a fare da decorazione alla carta fossero le parole di un testo letterario, magari tratte da un libro di poesie? L’effetto sarà super romantico e gli invitati resteranno a bocca aperta.

Leggi anche: Confettata di matrimonio: quanti confetti occorrono? | Fiori da matrimonio: le ultime tendenze