A chi non è mai capitato di tagliarsi i capelli e poi di pentirsi? O magari di desiderare che crescano al più presto per superare una “mezza misura” ingestibile?

Ovviamente allungare i capelli è impossibile, ma esistono alcuni piccoli gesti che possono aiutarci a farli crescere più velocemente, e a ottenere una bella chioma fluente in vista dell’estate.

La cosa più importante è senz’altro utilizzare prodotti di qualità per il lavaggio e la cura dei capelli. Uno shampoo scadente fa male alla cute e di conseguenza anche ai capelli: può sciuparli, renderli deboli, e far sì che si spezzino. Le doppie punte sono nemiche assolute della lunghezza, perché di fatto finiscono per far accorciare i capelli, e hanno come unico rimedio un bel taglio drastico. Con un uso costante di buoni prodotti, acquistati dal proprio parrucchiere o in farmarcia, i capelli si manterranno sani, e quindi più predisposti a crescere senza spezzarsi.

Galleria di immagini: Capelli al mare

Diversamente da quanto dicono molte leggende metropolitane è buona norma lavare i capelli spesso, ovviamente senza esagerare, perché uno dei principali nemici delle chiome è proprio lo smog, che nelle nostre città abbonda e finisce per accumularsi sui capelli, danneggiandoli. Utilizzare almeno nel risciacquo definitivo acqua decalcificata, è un altro espediente per mantenerli morbidi e fare sì che non si secchino.

Ogni due o tre lavaggi è possibile aggiungere al normale shampoo un bel impacco nutriente con maschere a hoc (ne esistono molte in commercio), oppure con oli nutrienti come l’argan, germe di grano, o ricino. Applicando la maschera o l’olio può essere un’ottima idea massaggiare la cute e i capelli dolcemente, facendo penetrare i principi attivi e riattivando la circolazione locale.

Il momento del phon è molto delicato, perché rappresenta in ogni caso uno stress termico per i capelli. Evitate di strofinare la chioma con un asciugamano, o di tirarli con la spazzola quando sono ancora completamente bagnati. Meglio asciugarli un po’ all’aria aperta se è estate, o con il phon a temperatura media se ciò non è possibile per via del freddo o del poco tempo a disposizione. Il phon deve anche essere tenuto alla giusta distanza dalla testa, senza avvicinarlo troppo.

La piastra andrebbe utilizzata il meno possibile, ma quando è necessario va fatto a capelli completamente asciutti e senza sostare eccessivamente sulla stessa ciocca.

Il secondo passo per avere capelli lunghi e forti, si compie a tavola, alimentandosi correttamente con la giusta quantità di vitamine e grassi “buoni” (per esempio olio d’oliva e noci).

Per chi desidera dare una spinta in più alla crescita, può consultare il proprio medico e valutare con lui la possibilità di assumere integratori o capsule pensate proprio per il problema delle chiome. Le più note sono quelle al miglio, e sono vendute anche in erboristeria.

Non bisogna mai dimenticare poi, che tutti i trattamenti coloranti e decoloranti sono aggressivi per i capelli e per la cute, e lo stesso discorso vale per permanente e contro-permanente. Piuttosto che avere capelli biondi ma sciupati, meglio valutare l’idea di conservare il proprio colore naturale ma con capelli lucidi e morbidi. Esistono coloranti naturali, per esempio l’hennè, che oltre a dare un bellissimo effetto cromatico ai capelli li rende anche più forti.

La nostra chioma cresce normalmente di 1-2 centimetri al mese, quindi non bisogna disperare! Aiutandosi con un’alimentazione equilibrata, qualche massaggio, buoni prodotti e alcune accortezze, si può ottenere una buona crescita nel giro di qualche mese.