Fare carriera è il buon proposito di molte donne, per quanto riguarda questo 2013 appena iniziato. Ecco allora una serie di consigli e suggerimenti da seguire per cercare di cominciare l’anno con il piede giusto e mettersi in carreggiata per trovare lavoro.

=> Scopri i migliori lavori femminili per il 2013

Se il 2012 è stato un anno di crisi sia a livello economico che lavorativo, l’augurio per il nuovo anno appena partito è quello di lasciarsi il peggio alle spalle e ricominciare con un nuovo spirito. Il modo migliore per cercare lavoro è oggi quello di essere presenti in maniera adeguata sul web.

È dunque bene curare in maniera attenta e precisa le proprie pagine internet personali, siano queste un blog o il profilo di Facebook o Twitter. La web page più importante è però quella di LinkedIn, il social network per professionisti, specializzato nell’ambito lavorativo. Per chi non è ancora iscritto, il consiglio è quello di creare subito un proprio profilo e di tenerlo costantemente aggiornato con i dati della propria carriera.

=> Leggi come usare al meglio LinkedIn

Un altro consiglio è quello di migliorare le proprie competenze informatiche e avere una buona familiarità nell’utilizzo di computer, smartphone, tablet e altre apparecchiature tecnologiche; in moltissime professioni sono strumenti di lavoro e di comunicazione fondamentali che è meglio sapere utilizzare in maniera rapida ed efficiente.

È poi necessario prestare una grande attenzione al proprio curriculum vitae; per ogni posizione lavorativa a cui ci si candida, è bene personalizzarlo con i dati più adeguati al caso. Ogni annuncio od offerta di lavoro va infatti valutato singolarmente e ogni colloquio deve essere preparato in maniera differente, cercando inoltre di arrivare al colloquio con già una conoscenza delle caratteristiche principali dell’azienda per cui ci si è candidati.

Un altro consiglio è quello di tenere presenti gli obiettivi sulla lunga distanza. È meglio non guardare unicamente all’immediato futuro, ma pianificare la propria carriera passo dopo passo, anche se questo implica iniziare magari in maniera difficoltosa e significa dover fare dei sacrifici.

Inoltre, è sempre bene tenere le proprie competenze aggiornate. Quando si presenta la possibilità, è quindi utile seguire i corsi di aggiornamento professionale. Il consiglio conclusivo è allora quello di prestare sempre attenzione alle novità, non adagiarsi nella propria posizione, non dare nulla per scontato ed essere pronte ad affrontare ogni cambiamento nel mercato lavorativo con le conoscenze e competenze professionali migliori e al passo con i tempi.

Fonte: OnlineCareerTips