“La moda è tutto ciò che gli altri indossano, mentre lo stile riguarda ciò che state portando in modo personale e che non rappresenta nessun altro”.

Parola di Glenn O’Brien, giornalista che cura la rubrica, decisamente divertente, “The Guy Style” per GQ.

Recentemente ha visto la luce anche il nuovo libro, intitolato “How to Be a Man: A Guide To Style and Behavior For The Modern Gentleman” (Come essere un uomo: Una guida allo stile e al comportamento per il Gentleman Moderno), in cui è possibile trovare consigli sulla cura personale, sulle relazioni e i rapporti affettivi oppure su come invecchiare al meglio.

Galleria di immagini: Uomo stile

Nel libro, descritto dal suo autore come

“Un libro di filosofia travestito da libro umoristico travestito da libro di consigli”

sono naturalmente presenti anche suggerimenti sull’abbigliamento e sul modo di vestirsi. O’Brien ha iniziato a scrivere la stessa rubrica di stile per Details nel 1992 ed è approdato a GQ nel 1999: ora ha un seguito devoto e numeroso di ragazzi che credono come lui nel potere dello stile. Nessuno meglio di lui potrebbe consigliarci su come trattare gli uomini che non hanno la minima idea di come vestirsi. Ecco i suoi 5 consigli mirati:

1. Se il suo look è trasandato.

Se il vostro uomo si veste male, non vuol necessariamente dire che sia noioso o una cattiva persona, nonostante le apparenze. Potrebbe essere il sintomo addirittura di problemi più profondi: vestirsi approssimativamente, in modo un po’ rozzo, potrebbe essere una sorta di codardia. Indossano una divisa d’anonimato in modo da mescolarsi tra la folla, in cerca di protezione, pensando di essere meno distinguibili, e con minor probabilità di finire nei guai, se sono invisibili: una specie di pegno di fedeltà alla regole della maggioranza e segno di scarsa autostima.

2. Piccoli complimenti.

Grazie all’adulazione si arriva ovunque con un sacco di uomini. Se c’è poco da lusingare nello stile del vostro fidanzato o del marito, potrebbe rivelarsi utile fargli notare quanto gli altri uomini abbiano un look che affascina, soprattutto incrociando figure particolarmente prestanti o vestite con stile: la gelosia è un grande motivatore. Potrebbe cominciare ad accorgersi di certi suoi difetti.

3. Fallo ridere.

Quando si sta andando da qualche parte e lui passa a prenderti, nota com’è vestito mentre ti aspetta in macchina: se ha uno stile poco appropriato, sali sui sedili posteriori e trattalo come se fose l’autista del tuo taxi. Un esempio per veicolare il messaggio con la comicità.

4. Non andare a fare shopping con lui.

Si potrebbe provare a fare shopping con lui, ma meglio evitare per non trasformarsi nella figura della mamma. La mancanza di indipendenza è parte del problema.

5. Regali intelligenti.

Buoni regali possono aiutare. Se riusciamo a vedere un lato di lui che egli stesso non vede, comprare a quel lato particolare una camicia o una cravatta potrebbe rivelarsi utile per fargli aprire gli occhi sul potenziale ancora nascosto.

Questi sono solo piccoli trucchi che possono rivelarsi utili: la cosa essenziale da tener presente è che lo stile è sempre una questione personale, che oltrepassa le imposizioni. Come dice O’Brien:

“La moda può essere repressiva, ma lo stile è una sorta di opposto”.