Inverno romantico, perché no? Sono tante le possibilità per gustare in coppia questi mesi freddi, basta solo guardarsi intorno e cogliere le tante opportunità di intimità e divertimento per due. Per esempio si può prenotare una cabina in montagna: si potranno così trascorrere dolci momenti in un luogo piccolo ma accogliente, dove tornare dopo romantiche passeggiate sulla neve. Anche concedersi un fine settimana alle terme può rivelarsi una scelta vincente e rilassante: tra massaggi e saune, l’equilibrio di coppia ne uscirà rinsaldato.

L’inverno romantico sulla neve è spesso scelto dalla {#coppia}, anche da quella che magari deve fare i conti con una piccola crisi: stare qualche giorno da soli in mezzo alla natura incontaminata può servire a ristabilire l’armonia cementando il sentimento. Sono tante le località di montagna da scegliere, e il bello è che non c’è bisogno di guardare oltre i confini nazionali, visto che l’Italia possiede un patrimonio montano straordinario.  

Inverno romantico per due può anche voler dire passeggiate lungo sentieri inesplorati: che cosa c’è di più bello che tenersi per mano comunicando in modo tacito il sentimento che si nutre nei confronti della propria dolce metà? Le passeggiate possono inoltre essere un modo per riscoprire angoli di bellezza magari dietro casa e trascurati a causa della routine quotidiana che incombe. Anche una passeggiata per le vie del centro della propria città il sabato pomeriggio può rivelarsi un modo proficuo per vivere bene la stagione invernale.

Altra idea: pianificare un picnic al coperto, magari nel soggiorno oppure nella tavernetta di casa. In questo caso saranno la fantasia e la creatività a suggerire il modo per rendere magico questo momento, per esempio utilizzando piatti di carta coloratissimi che ospiteranno cibi semplici e sfiziosi. Se il picnic è riservato alla coppia, si può pensare di aggiungere anche una candela, per conferire un tocco di romanticismo all’atmosfera, ma il picnic al coperto si può allargare anche alla sfera di amici più intimi.

L’importante, per pianificare nel miglior modo possibile il proprio inverno romantico, è non perdersi nel classico bicchiere d’acqua e scegliere soluzioni che siano realizzabili subito: inutile progettare un viaggio stratosferico in chissà quale località se si sa che non si avranno il tempo e l’energia necessari.

Inoltre occorre ricordare sempre che il vero romanticismo si nutre di piccole cose, di manifestazioni d’affetto semplici ma quotidiane: non c’è bisogno di lanciarsi in viaggi ultra avventurosi per dimostrarsi reciprocamente amore, basta guardarsi negli occhi in silenzio, magari davanti a una fumante tazza di cioccolata. Così l’inverno sarà più caldo e appassionato che mai. Anche se fuori nevica e la temperatura è prossima allo zero.

Fonte: She Knows