Non si è ancora spenta l’eco per la strage alla scuola elementare Sandy Hook di Newtown, nel Connecticut, dove un ragazzo di 20 anni, Adam Lanza, ha ucciso venti bambini e sei adulti.

In America e di riflesso anche da noi è riesplosa la polemica sul possesso delle armi (Foto by InfoPhoto).

Roxanna Green ha perso sua figlia di 9 anni nella strage di Tucson in Arizona e adesso si unisce all’appello “Demand a Plan” per una legge sul controllo delle armi.

“Venti famiglie hanno perso i loro figli nella strage di Newtown. Io so cosa significa. Mia figlia è stata ammazzata due anni fa. E ora ho solo una domanda da fare ai nostri leader politici: quando troverete il coraggio di sfidare le lobby delle armi? Di chi sarà figlio la prossima vittima. Lo dico a tutte le mamme, non possiamo più aspettare. Dobbiamo chiedere una riforma”.

Questo è l’ultimo grido di speranza,  il messaggio della mamma americana per evitare che casi simili si ripetano. E non solo in America.

Vai sul sito demandaplan.org e unisci il tuo nome al nostro e al loro.