Sembra che un modo poco costoso ma molto efficace per far rinascere la propria relazione sia uscire con altre coppie. In qualche modo rende felici entrambi e aumenta le probabilità di durata della propria storia, secondo i risultati di recenti ricerche.

Richard Slatcher, un ricercatore di psicologia alla Wayne State University, ha condotto uno studio su coppie e relazioni di amicizia, e ha presentato i risultato nel rapporto “Harry ti presento Sally e Dick e Jane: creare maggiore vicinanza tra coppie”.

Galleria di immagini: flirt

L’esperimento è stato condotto su 60 coppie che stavano insieme da almeno due anni, divise in due gruppi.

Il primo doveva interagire per 45 minuti con altre coppie sconosciute sulla base di argomenti di discussione molto leggeri, ad esempio quando è stata l’ultima volta che hanno fatto una lunga passeggiata, qual è stato l’ultimo film che hanno visto… Il secondo gruppo invece doveva parlare di temi più impegnativi, come qual è stata la più brutta esperienza nella vita, quale la più bella, se fosse loro rimasto un anno di vita cosa farebbero.

La ricerca ha dimostrato prima di tutto che le coppie che si trovavano a discutere temi più profondi avevano molte più probabilità di instaurare una vera e propria amicizia, quindi di vedersi di nuovo alla fine degli studi, ma soprattutto che instaurare nuovi rapporti ha un effetto positivo sulla coppia stessa. Lo stesso Slatcher ha spiegato:

“nella realtà le relazioni sono dinamiche e sono influenzate da molte forze esterne, incluse le coppie di cui siamo amici.”

E sul fare nuove amicizie con altre coppie:

“si sentivano effettivamente meglio rispetto alla propria relazione. Hanno riportato di sentirsi contenti entusiasti e più vicini al proprio partner.”

Ma qual è il collegamento tra fare nuove amicizie con altre coppie, e sentirsi più felici all’interno della propria coppia? La risposta potrebbe essere il fatto che trovandosi a interagire con persone sconosciute si offre al proprio compagno un’immagine nuova e quindi nuovi spunti per apprezzarsi a vicenda:

“Soprattutto dopo aver trascorso con il proprio compagno molto tempo, alcune persone pensano che essere se stessi significhi non trattare il proprio partner abbastanza bene come si tratterebbe qualcun altro. Qualche volta quando si è soli con il proprio partner non lo si tratta bene quanto si dovrebbe.”

Condividere amicizie significative, quindi discutere di argomenti profondi con altre persone e mostrare la propria identità ad altri, porterebbe a scoprire nuovi aspetti del proprio compagno e a far scoccare di nuovo la scintilla iniziale.

Perciò basta con rose e gioielli, molti problemi di coppia si possono risolvere con una serata in compagnia di una coppia di amici, pratico ed economico.