Le fantasie sessuali e i sogni erotici tendono a creare scompiglio nella coppia in quanto uomini e donne desiderano cose diverse dal partner: molto spesso, le fantasie erotiche del partner non coincidono con le nostre.

Per una donna, le fantasie sessuali sono spesso frutto dell’immaginazione, un momento di libertà da concedersi quando si sta facendo l’amore con il proprio partner.

Galleria di immagini: Flirt

In altre parole, le fantasie erotiche femminili sono molto spesso irrealizzabili e servono solamente a superare le proprie inibizioni. Ad alcune donne piace pensare di essere state rapite, ma ciò non significa che alle donne piace essere sequestrate nella realtà. Immaginare di essere “forzate” a fare sesso permetterebbe loro di rilassarsi di più mentre fanno l’amore: tuttavia, è importante non fraintendere il pensiero di una donna perché tiene ben distinta la realtà dalla fantasia.

Parlare delle proprie fantasie sessuali con il partner sarebbe un grosso problema per una donna, sopraffatta dalla paura di far sentire il suo uomo inadeguato o semplicemente ferire i suoi sentimenti.

Per un uomo, invece, è tutto più semplice: per lui, una fantasia sessuale è qualcosa di realizzabile. Di solito, quelle più comuni per un uomo sono esotiche, magari eseguendo tecniche sessuali particolari con la propria fidanzata, oppure condividere il letto con una terza donna. Ma mettere in pratica le proprie fantasie, la maggior parte delle volte, crea un enorme distacco tra i partner: la donna potrebbe ingelosirsi facilmente o vergognarsi di aiutare il proprio uomo a mettere in atto una sua fantasia.

Sul banco degli imputati spesso finisce il sadomaso: tale fantasia sessuale, se messa in pratica, porta confusione nella coppia perché mescola amore e dolore, sentimenti e sensazioni che non possono coesistere all’interno di un rapporto.