Sull’Huffington Post è comparso un interessante articolo che riassume le risposte date dalla scienza negli ultimi anni sulla felicità di coppia; in pratica è stata fatta una carrellata di tutti gli studi e le ricerche effettuate sull’argomento e se n’è tratta una sorta di decalogo su come dovrebbe essere la coppia perfetta.

Sappiamo bene che non possono esistere regole universali: ogni coppia, così come ogni individuo, trova il suo proprio equilibrio (oppure non lo trova affatto), tuttavia qualche consiglio potrebbe sempre servire a qualcosa, fosse anche solo il fatto di soddisfare una curiosità.

Dunque, riassumendo anche qui, ecco quali sono le principali caratteristiche di una coppia felice secondo la scienza (elenco solo quelle che ho ritenuto più significative). La coppia perfetta è dunque quella che:

  • non prende decisioni tramite messaggi di testo, ma parlando vis à vis
  • non fa figli.
  • non ha necessariamente bisogno del matrimonio per sentirsi ufficiale e felice
  • discute anche arrabbiandosi, soprattutto i primi tempi, per costruire qualcosa di bello e sereno sul lungo periodo; purchè in tali discussioni ci sia onestà
  • non si annoia mai e trova sempre un modo nuovo per reinventarsi
  • divide equamente i compiti, tra casa, famiglia  e lavoro (questo punto è fondamentale per avere un equilibrio di coppia solido e duraturo)
  • è formata da una donna più bella e da un uomo meno bello (questo punto è puramente statistico); in tale situazione infatti pare che entrambi i partners si sentano maggiormente soddisfatti
  • pensa meno al gioco e più all’impegno di coppia
  • ha passioni comuni che coltiva insieme
  • è composta da due persone simili nel trattare le questioni economiche: uno tirchio e l’altro spendaccione non vanno d’accordo. I soldi non faranno la felicità, ma sono davvero fondamentali
  • ha una vita sessuale molto attiva, e questo è scontato
  • coltiva un buon sonno, importantissimo per mantenere lucidità
  • ride alle stesse battute e comunque coltiva umorismo e frivolezza negli anni
  • è composta da due persone che gioiscono veramente dei successi l’uno dell’altra (e spesso questo non è facile, perchè egoismo e invidia sono sempre dietro l’angolo)
  • è circondata da coppie felici; più gli amici della coppia sono separati e divorziati, più questa tenderà verso la stessa conclusione. E viceversa.

Io credo che fra tutti gli elementi elencati, quattro siano davvero fondamentali per alimentare un amore e soprattutto una storia duratura fra due persone quanto meno conviventi (perchè attenzione, non sempre amore e relazione coincidono!): l’equa divisione degli oneri quotidiani, la medesima gestione dei soldi, il ridere insieme e un sesso soddisfacente. Quattro ingredienti per un’ottima ricetta che però, ahimè, non sempre è realizzabile. Tuttavia, con un po’ di impegno da entrambe le parti, tutto è possibile.

photo credit: pedrosimoes7 via photopin cc