Tra febbraio e marzo, con la fine dell’inverno e la prima timida luce di primavera, il corpo inizia piano piano a risvegliarsi dal “letargo” e risponde in maniera diversa. Per questo motivo, è il momento giusto per pensare al proprio benessere fisico attuando una serie di stimoli volti a favorire questa sorta di rinascita per non arrivare impreparati alla fatidica prova costume della bella stagione.

=> Scopri i rimedi naturali per un corpo tonico

Il primo passo per raggiungere il benessere è la riattivazione del metabolismo, che ha rallentato le attività del corpo a causa del freddo e della vita sedentaria invernale. E per raggiungere questo scopo, le alghe marine sono le migliori alleate. Le alghe azzurre, poi, sono ricche di iodio, stimolano il metabolismo e bruciano i grassi, riattivano la circolazione sanguigna e migliorano l’elasticità cutanea. Insomma: il desiderio di ogni donna.

Dall’interno all’esterno del corpo: la pelle. Per prepararla al cambiamento di stagione, l’ideale è uno scrub delicato con yogurt e grano saraceno. In un piccolo recipiente vanno messi 3 cucchiai di farina di grano saraceno, altrettanti di yogurt bianco naturale e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Dopo aver mescolato, la crema ottenuta va spalmata sul corpo con movimenti circolari soprattutto nelle parti dove la pelle appare più morbida. In seguito, risciacquare. L’operazione va compiuta subito dopo aver fatto una doccia.

=> Scopri come prendersi cura dei capelli rovinati

Per prendersi cura della pelle non vanno dimenticati anche gli impacchi a base di fanghi di alga, solitamente acquistabili già pronti per essere spalmati sulla pelle: 2 volte la settimana bisogna mescolare un etto di argilla verde insieme a un cucchiaio di alghe in polvere, poi aggiungere l’immancabile olio d’oliva (lo stesso che si usa per condire l’insalata o la pasta), 2 gocce di olio essenziale di cipresso e 2 di arancio amaro. L’impasto va tenuto sulla pelle per circa mezzora, per poi rimuoverlo con una spugna e acqua tiepida. L’obiettivo è avere una pelle più compatta e quindi più bella, morbida ed elastica.

Ancora 2 piccoli suggerimenti: il primo è fare un bagno in vasca riempita, oltre che di acqua calda, anche di 3 manciate di sale marino integrale, 3 gocce di olio essenziale di pompelmo, 3 di arancia e 3 di limone. Aggiungere poi 2 cucchiai di estratto fluido di ficus. Anche in questo caso, l’obiettivo è di migliorare l’elasticità della pelle. Il secondo? Appena usciti dalla vasca – dove bisogna rimanere almeno 15 minuti – bisogna effettuare un breve massaggio con ingredienti ad hoc preventivamente mescolati: 30 ml di olio di vinaccioli (rassodante), 3 gocce di olio essenziale di rosmarino, 3 di limone e 3 di salvia. E la primavera può anche arrivare.

Fonte: Tgcom24