È venuto il momento di gettare via le costosissime scarpe da corsa che le pubblicità ci inducono ad acquistare. Recenti studi dimostrano che correre a piedi nudi è più efficace per il benessere del proprio corpo.

Nonostante sia stato comprovato scientificamente l’efficacia delle scarpe fitness nella perdita di peso, c’è qualcosa che a suo tempo fu trascurato dai ricercatori: è dimostrato infatti che il 30% degli utilizzatori di scarpe da ginnastica per la corsa soffre di piccoli traumi dovuti allo stress di gambe e piedi. Questo dato è veritiero soprattutto perché la stragrande maggioranza degli sportivi non poggia il tallone sul suolo ma solo metà pianta del piede.

Galleria di immagini: scarpe fitness

In passato ci sono già esempi di sportivi che hanno corso a piedi nudi a manifestazioni sportive: è il caso di Abebe Bikila dall’Etiopia, che nel 1960 vinse le maratone olimpioniche con il miglior tempo dopo un duro allenamento a piedi nudi.

Senza scarpe, i corridori possono aumentare la potenza della corsa e ridurre le sensazioni di dolore dovute all’impatto del piede al suolo, che concentra due volte il peso del corpo in una superficie grande quanto una moneta.

Gli studi sui vantaggi della corsa a piedi nudi sono stati effettuati su tre gruppi di sportivi negli Stati Uniti e in Kenya. Questo lavoro scientifico smentisce anche la diceria popolare che correre a piedi nudi danneggerebbe la pianta: gli studiosi hanno provato che è possibile camminare a piedi nudi anche sulla peggiore superficie esistente al mondo senza ottenere sensazioni dolore o scomodità.

Purtroppo però, lo scoglio da superare è l’abitudine che ci porta a indossare scarpe in qualsiasi situazione, dallo stare in casa con pantofole ai piedi alla passeggiata mattutina con le scarpe adatte. Inoltre bisogna vincere la paura di farsi male o ferirsi a piedi nudi.

Per spingere sempre più sportivi ad appendere le scarpe al chiodo, la rivista “Nature” ha pubblicato un articolo in cui si mostra l’importanza della posizione eretta e della corsa a piedi nudi nell’evoluzione dell’uomo. Anche la forma del piede di un uomo è dovuta all’evoluzione umana grazie alla corsa senza nessun tipo di calzatura.

Insomma, ci vuole solo tanto coraggio nel rafforzare la potenza della corsa e la stabilità: correre senza scarpe riduce effettivamente lo stress dovuto all’impatto durante la corsa, soprattutto per gli sportivi che poggiano i loro piedi a terra con una forza maggiore dispetto al normale.