Corteggiamento galante: una questione dimenticata. La comunicazione di massa, i social network, la facilità a imbastire un legame hanno reso l’interazione rapida e diretta. Gli incontri appaiono più casual, senza particolari regole di comportamento se non l’educazione. Ma forse privi di romanticismo e aspettativa, dove il corteggiamento è stato accantonato in favore di uno scambio alla pari e meno artificioso.

Eppure c’è chi rimpiange l’atmosfera un po’ vintage dei vecchi amori Hollywoodiani, dove la passione traboccava dai baci e tutto ruotava intorno al primo incontro. Regole, gesti, doni: un insieme elegante scandito da un tempo più morbido e avvolgente, per conoscersi e amarsi passo dopo passo. Un corteggiamento galante, quello che oggi in pochi hanno la pazienza di seguire.

Nonostante la parità dei sessi, che spinge entrambi ad agire in egual misura, c’è chi ancora sogna un corteggiamento delicato e romantico. Un approccio più garbato per far decantare l’attesa del primo bacio, al quale giungere dopo una serie di passaggi obbligati in grado di aumentare l’aspettativa della futura coppia. Tra questi un mazzo di fiori rossi da consegnare insieme a un piccolo cadeau galante, e da completare con un delicato baciamano.

Tra i gesti più affascinanti che le donne apprezzano di più c’è sicuramente quello di aprire la portiera della macchina oppure cedere il passo quando si entra in un locale, in una casa o in un luogo che preveda l’apertura di una porta. La stessa che l’uomo si premurerà di tenere spalancata per il passaggio della sua compagna. Piccole accortezze ma ricche di rispetto, le stesse che rendevano affascinanti attori come Cary Grant, Gregory Peck e oggi George Clooney. Un’immagine da gentleman seducente, ma attento alle necessità della sua compagna; simbolo di un corteggiamento all’insegna della raffinatezza.

Tra i rituali più amati c’è quello di trascorrere insieme un pomeriggio al cinema, seduti l’uno accanto all’altra catturati dalla visione di qualche film divertente o sentimentale. Magari una passeggiata spensierata per la città mano nella mano, o con il braccio dell’uomo a cingere dolcemente la vita della nuova compagna. Una forma di protezione maschile nei confronti della propria lei, che non passerà di certo inosservata.

Infine, per concludere il corteggiamento e coronare la nascita della futura coppia, il momento cruciale coinciderà con la cena di rito. Non è indispensabile spendere cifre esorbitanti con il solo scopo di impressionare, ma bensì scegliere un locale intimo per creare un’atmosfera romantica. Un gesto carino da parte dell’uomo infine, almeno per le prime uscite, risulterebbe quello di occuparsi personalmente del conto.

Fonte: Tressugar