Cosa chiedere al primo appuntamento per conoscersi, quali sono i consigli per affrontarlo, gli argomenti da toccare e quelli da evitare? Il primo appuntamento con la persona che vi piace è un momento molto particolare, in genere emozionante e spesso carico di aspettative.

Ma, oltre alle mille emozioni che il primo appuntamento può portare con sé, non bisogna mai dimenticare che esso è fatto soprattutto per dare il via alla reciproca conoscenza e per gettare le basi che consentiranno poi di capire se con quella persona ci sarà un futuro o meno. Tanto più se si esce con qualcuno che si conosce poco o niente e che è entrato nella nostra vita soltanto di recente.

Cosa chiedere al primo appuntamento per conoscersi? Partendo dal presupposto che sappiamo ben poco dell’altra persona e che lei sa poco di noi, ecco i consigli per capire su cosa potrebbe basarsi la conversazione.

Cosa chiedere al primo appuntamento: domande generiche

Iniziamo dalle domande generiche, ossia quelle davvero basilari. Se è un ragazzo che lavora, si potrebbe chiedere di che cosa si occupa; se è uno studente, ci si può informare sul suo percorso universitario e su quali sono i suoi eventuali progetti futuri. Si può poi chiedere quali sono i suoi hobby e le sue passioni oppure è possibile rivelargli quali sono le nostre e cercare di capire se c’è qualcosa in comune. Interessante, poi, domandare se è originario della città in cui si trova adesso, il giorno del suo compleanno e il segno zodiacale (per chi crede nell’affinità dei segni), se ha fratelli o sorelle, che musica ascolta, se è appassionato di cinema, se ama viaggiare, se pratica o segue qualche sport.

Idee su cosa chiedere al primo appuntamento per conoscersi

Se due persone dimostrano una particolare affinità, non avranno problemi a proseguire la conversazione trovando argomenti piacevoli su cui discorrere. Una passione comune o un hobby condiviso molto possono fare sulla piacevolezza del parlarsi l’un l’altra. Politica, attualità, visioni della vita sono anch’essi tutti argomenti che, se testati, possono contribuire a rendere l’incontro interessante e a dare i primi esiti sulla riuscita o meno del primo appuntamento (e se eventualmente al primo ne seguirà un secondo e così via).

Cosa evitare di chiedere al primo appuntamento

Non tutto è lecito domandare al primo appuntamento. La conoscenza di una nuova persona richiede gradualità e, a meno che non sia lei stessa ad introdurre alcuni argomenti delicati, su questi sarebbe meglio sorvolare. Quali sono, dunque, le cose che sarebbe meglio evitare di chiedere almeno in questa prima fase della conoscenza reciproca? La prima regola è molto semplice: mai domandare a qualcuno qualcosa che non vorremmo fosse chiesta a noi. Più in generale, meglio non fare domande troppo indiscrete, come ad esempio quelle che riguardano le precedenti fidanzate oppure quanto guadagna o che eventuali proprietà abbia. Da evitare anche le domande troppo esplicite sul sesso – a meno che l’incontro non prenda una certa piega hot.