Avete una grande terrazza o semplicemente siete in vacanza al mare, ma non volete rinunciare a una cenetta in casa con gli amici, non troppo intima, ma sufficientemente fresca? Ecco allora qualche consiglio sul menu da preparare.

Il segreto innanzitutto è nell’idea della freschezza in sé. Immaginatelo soltanto: siete in vacanza, avete passato tutto il giorno a nuotare, prendere il sole, giocare a racchettoni. Il mare stanca fisicamente, questo capita a molti, per cui, non solo non dovete affannarvi in {#cucina}, ma anche preparare dei piatti che non devono necessariamente essere pronti sul momento, ma possono essere preparati prima, tranne per qualche eccezione, o al limite collettivamente in tempo reale.

Galleria di immagini: Cena d'estate

L’ideale per iniziare, se decidete di preparare una cena a base di pesce è un cocktail di gamberi. Fate bollire i gamberetti e sistemateli affogati in una salsa cocktail, magari con una bella presentazione, in una coppa di champagne, con una fetta di limone al lato. La salsa si trova in tutti i supermercati, sta a voi scegliere la marca, anche in base al prezzo, che fluttua da un euro e poco più fino a quattro euro. Il tutto potrebbe essere accompagnato da un vero cocktail, ma piuttosto blando, come un bellini.

Altri antipasti che potreste servire sono i carpacci, magari di pesce spada se avete scelto di continuare con il pesce, o di bresaola se la vostra cena è a base di carne. Anche dei ricci di mare non sono un’idea sbagliata, ma cercate di non far ingozzare di pane i vostri amici, o non avranno più spazio per altro. Se preferite la carne, degli arancini di riso sono l’ideale. Ricordate che il riso deve essere di tipo originario, e nella frittura dovete stare attenti a che non si sfaldi. Il ripieno può essere di carne macinata o salame con formaggio, dipende dal gusto personale.

Il primo deve seguire la stessa regola della freschezza. Con il pesce è consigliabile una spaghettata con le vongole, o con le cozze, dipende dal punto dell’Italia in cui vi trovate: se siete sulla costiera amalfitana le vongole sono assolutamente da assaggiare, almeno una volta nella vita. Se invece la vostra cena è di carne, è consigliabile un couscous con verdure e carne, o solo con verdure se voi e i vostri amici siete vegetariani. Con il couscous l’unica regola è non avere regole: più ingredienti ci sono, più il piatto sarà saporito.

Per quanto riguarda il secondo, se avete deciso per la cena di carne, un barbeque è l’ideale, magari acquistando un porcellino da latte. Per gli amanti del pesce, la grigliata non è una cattiva idea, ma una bella insalata di mare, magari con uno sgombro al naturale al centro è decisamente più allettante quando ci si ritrova in periodi ad alte temperature.

Il contorno potrebbe essere una bella insalata mista con tanti pomodori, rucola, radicchio, meloncelle a fette e carote. Bagnate tutto con aceto balsamico, ma non esagerate. Il pasto, anziché con il dolce, stavolta, potrebbe chiudersi con un bel piatto di frutta mista, in cui non possono mancare pezzi di anguria, ananas e melone cantalupo. E naturalmente un cocktail fresco, come per esempio un mojito, che contenendo molto zucchero di canna, riuscirà a saziare i ghiottoni rimasti vedovi del dessert.