Chi si chiede cosa si possa fare a Milano in estate rimarrà stupito dallo scoprire che, durante la bella stagione, la città non si ferma ed è talmente ricca di eventi che c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Anzi, ci sono delle sere in cui si vorrebbe tanto avere il dono dell’ubiquità ed essere almeno in due posti contemporaneamente.

Vi diamo un piccolo assaggio dell’estate meneghina, segnalandovi quello che secondo noi non dovreste assolutamente perdervi.

Teatro

  • Quest’anno l’Elfo Puccini ha deciso di postificare le vacanze e di riprendere la stagione con una programmazione che, fino al 15 luglio (dal lunedì al venerdì), darà spazio alla sperimentazione e ai mix tra teatro, cucina, poesia, cinema, danza e balli da sala. In cartellone troviamo quindi: “Il menu della poesia” (spettacoli con cena), “Cinemalteatro” (un nuovo format tutto da scoprire), “Balerhaus” (serata danzante con performer), “La carne è debole” (riflessione sul cibo). E ancora successi già noti come “Ore d’amore”, “Dragpenny Opera”, “La moda e la morte” e “A-MEN”.
  • Invece il Teatro Libero propone (fino al 16 luglio) “Iliade”, spettacolo di Corrado d’Elia che chiude in bellezza la stagione. Dato che ormai è estate inoltrata e la voglia di convivialità aumenta, ogni replica verrà accompagnata da un aperitivo. Invece dal 21 al 26 luglio tornerà la rassegna “Liberi d’estate” in cui verranno proposti spettacoli per tutte le fasce di pubblico e accomunati dalla cifra del fantastico (tutti in anteprima).

Musica

  • Presso l’Assago Summer Arena è in corso la prima edizione di “Street Music Art”, festival che ha in calendario nomi come Marc Anthony, Pharrell Williams, Max Pezzali, Battiato e Alice, Robert Plant, Santana, Massive Attack e Sting. Fino al 30 luglio.
  • Dopo il successo dello scorso anno è tornato il Market Sound, con la sua programmazione ricca e variegata: si passa, infatti, da Neil Young & Promise Of The Real ai The Chemical Brothers, da Vinicio Capossela agli Afterhours. Fino al 7 agosto.
  • Non manca anche quest’anno l’appuntamento con il Carroponte di Sesto San Giovanni (sempre a Milano), dove fino all’11 settembre si alterneranno star come Daniele Silvestri, Elio e le Storie Tese, Patty Pravo, ma anche Tortioise e Sum 41.

Cinema

  • Cinema all’aperto con “Arianteo”, la rassegna tornata quest’anno con ben cinque schermi sparsi per la città: a Palazzo Reale, presso Umanitaria, a CityLife, nel Chiostro dell’Incoronata e in quello del Conservatorio. Tra le pellicole in programma anche “La pazza gioia”, “Julieta”, “Il ponte delle spie”, “Il caso Spotlight” e “Suburra”. Fino al 15 agosto.
  • Per chi vuole recuperare i film più belli della stagione appena passata (come “Perfetti sconosciuti” o “Lo chiamavano Jeeg Robot”) c’è anche la rassegna “Estate Tabacchi 2016. Una terrazza, un film e tu…”. L’appuntamento è fino al 26 agosto, dal lunedì al venerdì alle ore 21, presso il MIC (Museo Interattivo del Cinema).

Mostre

  • È appena stata inaugurata a Palazzo Reale di Milano “Escher”, mostra dedicata al genio olandese che ha rivoluzionato il mondo dell’arte, mettendo in connessione scienza, natura, rigore analitico e capacità contemplativa. Esposti alcuni suoi capolavori come “Mano con sfera riflettente”, “Relatività (o Casa di scale)”, “Metamorfosi” e “Belvedere”. Rimarrà aperta fino al 22 gennaio.
  • Chi invece ama i fumetti non potrà fare a meno di fare un salto presso Wow Spazio Fumetto per visitare “Diabolik: La Mostra – Il passato, il presente, il futuro”. L’esposizione propone un percorso a tappe che parte dalla letteratura di genere che ispirò le sorelle Angela e Luciana Giussani (celebri creatrici di Diabolik) per continuare con l’evoluzione grafica e psicologica del personaggio e finire a quelli che saranno i progetti futuri. Aperta fino al 18 settembre.

Bambini

  • I più piccoli potranno divertirsi al Parco Nord dove, alla Cascina Centro Parco, è in corso (fino al 17 luglio) “Welcome to the jungle temporary lab”. Si tratta di una mostra interattiva che vuole essere anche laboratorio scientifico con l’obiettivo di far scoprire ai bambini l’ecosistema della foresta pluviale, attraverso ricreazioni in 3D degli ambienti e animali (come farfalle, pesci e rettili) vivi.
  • Potreste poi iniziarli all’arte con “Mirovagando”, visita guidata interattiva (dedicata ai bambini dai 6 ai 10 anni) che viene organizzata ogni domenica al Mudec, dove è in corso (fino al 17 luglio) la mostra “Joan Mirò: la forza della materia”.

Rassegne

  • Molti gli appuntamenti in calendario per l’edizione 2016 de La Milanesiana, che fino al 18 luglio si muoverà armoniosamente tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia e teatro. La rassegna, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, ha scelto stavolta come tema la vanità.
  • La rassegna Estate Sormani (in corso fino al 13 luglio) prevede degli appuntamenti in cui i libri incontreranno la musica, lo sport, il mondo delle donne, il cinema e i loro protagonisti nella suggestiva Corte d’onore della Biblioteca Centrale.
  • Chi è a Milano può cogliere anche l’occasione per farsi un giro alla XXI Triennale Esposizione Internazionale (che continuerà fino al 12 settembre), immergendosi nel meglio del design e dell’arte contemporanea in luoghi sparsi nella città (dalla stessa Triennale all’ex Area Expo, passando per il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”).