Finite le feste e ripresa la solita routine lavorativa, è finalmente ora di pensare a cosa fare a Milano nel weekend del 12-14 gennaio per concedersi un po’ di relax e divertimento e riprendersi dalla dura settimana del back-to-work. Appuntamento con lo shopping, naturalmente, per un giro a caccia dei migliori saldi ma anche tanti eventi dedicati alla cultura.

Per chi ancora non fosse riuscito a visitarla, fino al 31 gennaio merita un tour la mostra dedicata al grande Chagall, al Museo della Permanente; mentre per le fashion lovers più appassionate, d’obbligo una tappa a Palazzo Morando, dove sarà possibile concedersi uno straordinario viaggio nel guardaroba del Novecento, tra sontuosi abiti da cerimonia, da ballo e da serata di gala che hanno fatto la storia di un’epoca.

Se invece per ricaricare le energie e ritrovare la grinta per affrontare il nuovo anno avete bisogno di prendere ispirazione da grandi donne del passato, immancabile l’appuntamento con la divina Maria Callas raccontata, in occasione del quarantesimo anniversario della sua scomparsa, all’interno del prestigioso Museo della Scala.

Infine, visto che il periodo post-feste è da dedicare assolutamente alla bellezza, tra percorsi di remise en forme e coccole beauty, il consiglio è quello di regalarsi un giro di shopping nella nuova boutique Estée Lauder o alla Rinascente, per scoprire e provare… una profumeria artistica.

Ecco allora qualche suggerimento di cosa fare a Milano nel weekend del 12-14 gennaio.

Un viaggio tra i capolavori di Chagal

C’è tempo ancora fino al 28 gennaio per visitare la mostra-spettacolo dedicata al grande Chagall al Museo della Permanente. L’esposizione è concepita come una sorta di viaggio a tappe che ripercorre l’opera e la vita dell’artista, in 12 sequenze diverse: dalla sua nascita a Vitebsk, piccolo paesino russo, fino alle sue illustrazioni per le fiabe.

Museo della Permanente, Via turati 14, fino al 28 gennaio. Tutti i giorni dalle 9,30 alle 19,30. Biglietto 15 euro.

Quattro passi nel guardaroba del Novecento

Dedicata agli outfit più belli del Novecento, la mostra è allestita da poco a Palazzo Morando. In esposizione una selezione di abiti per raccontare lo stile, le occasioni e le scelte personali di elegantissime signore dell’epoca. Accanto agli abiti, sono esposte anche le immagini storiche di chi li ha realmente indossati. Due le sezioni: una dedicata al giorno, con abiti da sposa, da cerimonia e da eventi diurni, e l’altra dedicata alla sera, con abiti da ballo o da serata di gala.

Palazzo Morando, Via Sant’Andrea 6, fino al 4 novembre 2018. Ore 10-20. Biglietto 5 euro.

Immergersi in una lettura al femminile

Amore, universo femminile e identità sono i temi al centro dei versi di Dacia Maraini che l’attrice Piera Degli Esposti, amica della scrittrice, leggerà e interpreterà sul palcoscenico del Teatro Franco Parenti, nell’ambito della rassegna Per amore della poesia. Un appuntamento da non perdere per le amanti del genere.

Teatro Franco Parenti, Via Pier Lombardo 14. Domenica 14 gennaio, ore 21. Biglietti da 25 euro.

A caccia di beauty trend nella nuova boutique Estée Lauder

Inaugurato lo scorso dicembre a Milano, si tratta del primo store monomarca di Estée Lauder, decisamente una tappa imperdibile: all’interno, infatti, si possono trovare tutti i prodotti del brand, tra cosmesi, profumi e make-up, oltre a un mondo di servizi personalizzati per scegliere il trucco giusto per la propria pelle.

Via Dante 7. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20.

Photo credits: Facebook @esteelauderIT

Lasciarsi ispirare dalla storia di Maria Callas

Fino al 31 gennaio presso il Museo Teatrale della Scala è possibile visitare la mostra dedicata a Maria Callas, organizzata in occasione del quarantesimo anniversario della sua scomparsa. In esposizione i costumi più belli degli spettacoli di cui la Callas è stata protagonista alla Scala, oltre a documenti che ripercorrono la storia della sua carriera artistica.

Museo teatrale alla scala, Largo Ghiringhelli 1. Fino al 31 gennaio. Tutti i giorni dalle 9 alle 17,30. Biglietto euro 9 (compreso nell’ingresso al museo).

Regalarsi un nuovo, esclusivo profumo

Per chi è a caccia di fragranze artistiche ma anche di accessori e prodotti esclusivi, d’obbligo un giro alla Rinascente di Milano dove lo scorso settembre è stato dedicato un corner speciale a Atelier Zeitgeist specializzato in profumeria artistica.  Qui sarà possibile provare profumi di alta gamma provenienti da tutto il mondo, trovando, magari, la propria fragranza del cuore.

Piazza del Duomo. Aperta tutti i giorni dalle 9 alle 22.

Photo credits: Facebook @AtelierZeitgeistMilano