Mostre, aperitivi e nuove aperture: anche questa settimana, decidere cosa fare a Milano nel weekend del 6-8 aprile sarà una piacevole scoperta. Una passeggiata tra le vie del centro potrà diventare l’occasione giusta per festeggiare il compleanno dell’ormai iconico brand di orologi Swatch che in Montenapoleone darà vita a un’esposizione creativa, omaggio allo storia del marchio e al suo amore per l’arte.

In zona Navigli, invece, l’appuntamento da non perdere è quello con la nuovissima apertura dello store japanese style Tenoha, dove si possono fare acquisti ma anche sorseggiare un insolito aperitivo, tutto secondo la tradizione del Sol Levante.

Tra le mostre che vi segnaliamo questa settimana, invece, quella appena inaugurata e dedicata all’estro creativo della grande Giosetta Fioroni e quella, di tutt’altro genere, che vi porterà a spasso nello spazio,  alla scoperta di Marte.

Ancora indecisi?

Ecco allora la nostra selezione per scegliere cosa fare a Milano nel weekend del 6-8 aprile.

Leggi anche: Cosa fare a Roma nel weekend del 6-8 aprile

Tanti auguri Swatch!

L’iconico orologio da polso, noto il suo stile easy e divertente, compie 35 anni e per l’occasione festeggia in Montenapoleone, con Time to Art, una passeggiata creativa che ripercorre i principali momenti della storia del marchio di orologi più pop al mondo e il suo amore per l’Arte. Dal 5 al 13 Aprile 2018, un viaggio nel tempo attraverso due teche appositamente allestite: nella prima, l’artista Stefano Ogliari Badessi creerà SPACE AND TIME, una divertente e surreale installazione che collega il tempo, l’arte e le persone. La seconda, invece, ospiterà un coloratissimo set fotografico, diretto dall’artista spagnolo Xepo W.S., in cui gli ospiti potranno farsi scattare un ritratto personalizzandolo a piacere e diventando così parte del progetto FACES OF MILAN. Infine, nel cortile della Montenapoleone Vip Lounge, accanto allo Swatch Flagship Store, saranno esposti 24 Maxi Swatch, personalizzati da 23 studenti dell’Istituto Europeo di Design di Milano.

Fino al 13 aprile. Installazioni dalle 10 alle 21. Via Montenapoleone.

Foto: Facebook

Vivere green

Per tre settimane gli store Rinascente invitano i clienti a coltivare lo stile green con la speciale iniziativa The Green Life. Per l’occasione, il flagship store di Piazza Duomo si trasforma in un’oasi verde grazie a suggestive installazioni d’autore. All’interno dello store sarà possibile partecipare a educational talk, workshop, attività a tema e progetti d’eccezione tutti ispirati alla filosofia green.

Rinascente, Piazza Duomo. Fino al 18 aprile durante gli orari di apertura. 

Foto: Rinascente.it

Il Giappone a Milano

Vi piacerebbe prendere un aperitivo, fare shopping e partecipare a incontri esclusivi in tipico japanese style? Oggi è possibile grazie a Tenoha, il primo spazio polifunzionale dove respirare l’atmosfera della cultura giapponese contemporanea. Lifestyle store, ristorante, e insieme spazio di co-working  che  vuole raccontare l’essenza del Giappone evidenziandone le caratteristiche e i trend attuali. La mission è quella di fare in modo che lo spirito nipponico, profondamente consolidato nell’anima di TENOHA, metta naturalmente le sue radici e si stabilisca a Milano.

Tenoha. Via Vigevano 18. 

Foto: courtesy press office

Agricoltura sostenibile alla Fabbrica del Vapore

Il Mercato della Terra è ormai un appuntamento imperdibile per tantissimi milanesi: allestito ogni primo e terzo sabato del mese nel piazzale antistante alla Fabbrica del Vapore, intende valorizzare l’agricoltura sostenibile, anche grazie alla collaborazione con Slow Food. Tra i banchi è possibile acquistare bevande e cibi sani, sicuri e con un’origine chiara, chiedendo informazioni direttamente ai produttori. Non mancano laboratori didattici dove poter condividere la cultura del cibo sano attraverso concreti esempi di come, con scelte mirate, si può diminuire l’impatto sull’ambiente  e favorire la conservazione delle risorse naturali e del territorio.

Sabato 7 aprile dalle 9 alle 14. Davanti alla Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4. Ingresso libero 

A passeggio su Marte

Una passeggiata alla scoperta del celebre pianeta rosso? Durante il weekend sarà possibile anche questo: al Museo della Scienza e della Tecnica infatti si svolge la mostra, curata da Viviana Panaccia, che racconta al grande pubblico la storia dell’esplorazione di Marte e l’importante contributo italiano a questa avventura. Dopo un richiamo alla figura mitologica del dio Marte, un’introduzione dedicata alle prime osservazioni dei canali di Giovanni Schiaparelli e alla grande produzione di letteratura fantascientifica, il percorso espositivo illustra lo stato della conoscenza che oggi abbiamo del pianeta, attraverso  le immagini che la più avanzata tecnologia spaziale ha permesso di acquisire.

Fino al 3 giugno 2018. Venerdì dalle 9,30 alle 17. Sabato e domenica fino alle 18,30. Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo Da Vinci. Via San Vittore 21. Ingresso 10 euro.

Foto: courtesy press office

Rush e Weber: un’amicizia in mostra

Una mostra imperdibile che celebra l’amicizia tra due artisti eccezionali: Bruce Weber , uno dei più importanti fotografi di moda (e non solo) e Kris Ruhs, artista, scultore e designer newyorkese. L’esposizione racconta la storia di due personalità di spicco, due amici di lunga data che hanno condiviso pensieri e riflessioni sulla creatività, tra incontri, cene e storie circolate su di loro.

Fino all’8 aprile dalle 10,30 alle 19,30. Galleria Sozzani. Corso Como 10 

Foto: GalleriaCarlaSozzani.org

In viaggio (sentimentale) con Giosetta Fioroni

Il Museo del Novecento  inaugura il 6 aprile la mostra dedicata a Giosetta Fioroni, figura di riferimento della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo a Roma insieme a Franco Angeli e tutti gli artisti che hanno animato la galleria “La tartaruga” di Plinio de Martiis. L’esposizione intitolata Viaggio sentimentale si snoda su 160 opere capaci di raccontare al pubblico la complessità tematica e linguistica dell’intero percorso della vulcanica artista, da sempre voce fuori dal coro e dalle mode, che in oltre sessanta anni di attività ha puntato tutto su un linguaggio visivo forte ed eloquente fatto di simboli, segni ed emozioni.

Fino 26 agosto 2018, dalle 9,30 alle 19,30. Sabato fino alle 22,30.  Museo del Novecento, via Guglielmo Marconi 1.

Foto: Facebook. Giosetta Fioroni, Marco Delogu: L’Altra Ego #1, 2012, Marco Delogu.