Come ogni venerdì torna la rubrica dedicata agli appuntamenti imperdibili del fine settimana: e dunque cosa fare a Milano nel weekend del 2-4 febbraio?

Attesissima e finalmente inaugurata al Museo delle Culture, la mostra evento da non perdere è sicuramente quella dedicata all’iconica Frida Kahlo che racconta, attraverso dipinti, alcuni dei quali inediti, lettere e foto tutta la straordinaria grandezza di un personaggio femminile senza tempo.

Domenica, inoltre, sarà l’occasione giusta anche per approfittare di una visita gratuita in  uno dei musei della città, grazia all’iniziativa Domenicalmuseo promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali: dall’Acquario Civico alla Pinatocea di Brera fino al nuovissimo Armani Silos la mappa dei luoghi da scoprire e riscoprire è davvero interessante.

Non mancano anche questa settimana gli appuntamenti dedicati al gusto: gli appassionati di cucina vegana, oltre che di stile di vita a impatto 0, non potranno perdere l’appuntamento a Base Milano con il Veggie Planet, mentre chi non rinuncia al rito dell’aperitivo, ma vuole sperimentare qualcosa di insolito, potrà cercare tra i locali più trendy della città quelli che hanno raccolto la sfida lanciata da Cocktail e Zola, iniziativa tutta da scoprire ma soprattutto da gustare.

Ecco allora una selezione di eventi e appuntamenti da non perdere a Milano nel weekend del 2-4 febbraio

Appuntamento con Frida Kahlo

Appena inaugurata al Museo delle Culture, imperdibile la mostra-evento Frida Kahlo. Oltre il mito, promossa da 24 Ore Cultura e dedicata alla celebre pittrice messicana. L’idea è quella di offrire agli occhi del pubblico una chiave di lettura inedita delle opere della grande artista che è stata sì, una delle figure femminili simbolo del Novecento, per la sua vita sofferta e per il suo stile inconfondibile, ma che è anche e soprattutto una pittrice di rara intensità.

Fino al 3 giugno 2018. Venerdì e sabato dalle 9,30 alle 22,30. Domenica dalle 9,30 alle 20,30. Mudec, Via Tortona 56. Biglietto 15 euro.

Foto: Gerardo Suter – Banco de México Diego Rivera Frida Kahlo Museums Trust, Mèxico

Visitare gratuitamente i musei della città

Torna questo weekend anche l’iniziativa Domenicalmuseo promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, che consente di visitare i principali musei della città oltre che aree archeologiche statali gratuitamente, così da favorire la conoscenza del nostro inestimabile patrimonio culturale. Tra i luoghi milanesi che aderiscono all’iniziativa, l’Acquario e il Museo di storia Naturale,  il Cenacolo Vinciano, la Pinacoteca di Brera e anche l’Armani/Silos.

Foto: beniculturali.it

Un giro al salone del gusto, 100% vegetale

Il 3 e il 4 febbraio al Base Milano arriva il Veggie Planet, insolito Salone, non solo del gusto, dedicato a tutti gli amanti del green. Si potranno infatti assaggiare specialità culinarie preparate dai migliori cuochi internazionali e provare tutti i nuovi prodotti per una cucina al 100% vegetale. Ma non solo, all’interno dello spazio i visitatori potranno scoprire anche accessori di moda e cosmetici naturali, tutto a km 0 e equosolidali.

Sabato 3 e domenica 4 Febbraio 2018, dalle 10 alle 24. Base Milano, Via Bergognone 34, Ingresso a partire da 4 euro.

Alla scoperta del mito di Leonardo

Il Museo della Scienza e della Tecnica celebra invece il genio assoluto di Leonardo Da Vinci con la mostra Leonardo 1939. La costruzione di un mito che ripercorre, attraverso foto, documenti e disegni la celebre esposizione del 1939 che diede poi inizio alla fondazione del museo stesso. La mostra del ’39 fu infatti il più importante ma anche discusso evento culturale mai concepito attorno alla figura dell’artista vinciano: basti pensare che all’interno furono ricostruiti con grandissima cura un’enorme quantità di modelli di macchine tratte dai suoi disegni.

Fino al 6 maggio 2018, dalle 9,30 alle 18,30. Museo della Scienza e della Tecnica, Via San Vittore 21. Biglietto 10 euro.

Courtesy: press office

Un’opera “buffa” alla Scala

Torna domenica 4 febbraio anche l’iniziativa ScalAperta che consente di assistere a spettacoli della stagione scaligera a prezzi ridotti. Per la prima volta in scena alla Scala, Die Fledermaus (Il Pipistrello) di Johann Strauss, una vera e propria opera buffa viennese, unica per complessità musicale e teatrale. L’opera vede la partecipazione di nomi di spicco del panorama lirico.

Domenica 4 febbraio, ore 15. Teatro alla Scala, Via Filodrammatici 2. Biglietti a partire da 126 euro.

The Israel Philharmonic Orchestra Direttore: Zubin Mehta

Un aperitivo insolito

Per gli amanti del rito dell’aperitivo che vogliono concedersi un’esperienza insolita, da segnalare l’iniziativa Gorgonzola&Cocktail, promossa dal Consorzio per la tutela del Formaggio Gorgonzola che ha lanciato ai più famosi barman di Milano una sfida decisamente inedita: quella di abbinare al formaggio erborinato più amato al mondo altrettanti cocktail. Chi sceglierà uno dei cocktail proposti, avrà così la possibilità di degustare finger food speciali a base delle due varianti di Gorgonzola Dop creati sempre per l’occasione dagli chef dei rispettivi locali. Gli indirizzi dove sperimentare l’insolito abbinamento vanno dal Bulk, il nuovo cocktail bar all’interno dell’Hotel VIU Milan, al Ceresio 7, dal Globe in Piazza 5 Giornate al Jazz Cafè in corso Sempione. I più social potranno divertirsi a condividere la degustazione e l’abbinamento preferito con l’hashtag ufficiale #zolaecocktail.

Foto: gorgonzola.com

La mostra di Lucio Fontana

Famoso per i suoi “tagli”, Lucio Fontana è sicuramente uno degli artisti più originali ed eclettici del Novecento. Per questo la mostra all’Hangar Bicocca è senza dubbio un appuntamento da non perdere. L’esposizione Ambienti/Environments raccoglie infatti nello spazio delle Navate per la prima volta nove Ambienti spaziali e due interventi ambientali, realizzati da Lucio Fontana tra il 1949 e il 1968 per gallerie e musei italiani e internazionali. Alcuni degli ambienti esposti sono stati ricostruiti per la prima volta dalla scomparsa dell’artista grazie allo studio e alle ricerche della storica dell’arte Marina Pugliese e della restauratrice Barbara Ferriani e al contributo della Fondazione Lucio Fontana.

Fino al 25 febbraio dalle 10 alle 22, Hangar Bicocca Via Chiese 2. Ingresso gratuito.

Foto: hangarbicocca.org

La mostra dedicata a un simbolo della città

Tra i simboli di Milano c’è sicuramente la Galleria Vittorio Emanuele II, celebrata al Castello Sforzesco con la mostra Sotto il cielo di cristallo che racconta la suggestiva storia di come venne costruita e del successo che fu in grado di riscuotere anche fuori da Milano. Presente in tutte le guide di viaggio, la sua fama si diffuse infatti in Europa per la vivacità dei negozi e dei locali di ritrovo, per la grandiosità ambientale, per il fascino del suo cielo di cristallo, delle luci e dei colori.

Fino al 18 marzo, dalle 9 alle 17,30. Castello Sforzesco, Cortile della Rocchetta, Sala del Tesoro. Ingresso libero.

Foto: milanocastello.it

Quattro passi nella magia dell’Oriente

Il weekend potrà anche essere l’occasione giusta per concedersi un viaggio in Oriente senza fare le valigie. A Fiera Milano City, infatti, da venerdì a domenica torna l’appuntamento con il Festival dell’Oriente. All’interno si potranno visitare mostre fotografiche, ma anche concedersi un giro di acquisti tra stand e bazar o ancora assaporare la gastronomia locale. Non mancano spettacoli folklorisitici e cerimonie tradizionali, oltre a numerose aree tematiche che comprendono anche l’universo della medicina naturale e delle discipline orientali come yoga, meditazione o reiki.

Da venerdì 3 a domenica 4 febbraio, dalle ore 10,30 alle 22, 30 presso Fiera Milano City, Via Ludovico Scarampo 2. Ingresso 12 euro.

Foto: festivaldelloriente.com