Sapere cosa mangiare a pranzo per non ingrassare interessa tutte le donne, ma in particolare quelle che per necessità si trovano costrette a mangiare spesso fuori casa. Magari ci si deve recare al ristorante, alla mensa o in altri luoghi in cui passare la pausa pranzo dal lavoro e dove, spesso, è assai più difficile fare attenzione alla linea. Il pranzo è il pasto principale della giornata, quello in cui, di solito, si dovrebbe incamerare il maggior numero di calorie “sane” nell’arco delle ventiquattr’ore e quello in cui fare questo è concesso, dato che vi è poi tutto il tempo per poter smaltire le calorie assunte.

Cosa mangiare a pranzo per non ingrassare: consigli

Gli aspetti principali da tenere in considerazione quando si deve decidere cosa mangiare a pranzo per non ingrassare sono soprattutto i seguenti: evitare i cibi spazzatura, ossia quelli che contengono molte calorie e che in genere sono anche molto grassi, fritti o molto zuccherosi; evitare cibi troppo pesanti che richiedano una lunga digestione e che possono interferire anche con il proseguimento della propria giornata; sforzarsi di mangiare sano anche quando si pranza fuori casa, attrezzandosi con cibi che si preparano con le proprie mani oppure scegliendo con cura luoghi e alimenti adatti per una dieta equilibrata.

E se non è sempre facile avere a portata di mano locali che cucinino alimenti sani, con un po’ di pazienza e qualche ricerca la soluzione adatta si può trovare. Sarebbe bene anche evitare di nutrirsi continuamente di alimenti veloci da consumare – come panini o pizzette, ad esempio – che, sebbene possano essere mangiati di tanto in tanto, di certo rischiano di diventare poco sani o comunque di far ingrassare se consumati troppo di frequente. Nel caso di panini e pizzette, ad esempio, l’accumulo di peso potrebbe derivare dall’abuso di farinacei che tendono a fermentare nello stomaco, soprattutto quando non si ha una vita dinamica ma piuttosto sedentaria.

I cibi da preferire

Detto tutto ciò, sarà piuttosto agevole, adesso, capire quali possano essere i cibi che si possono mangiare a pranzo per non ingrassare. Le verdure, ad esempio, possono essere mangiate ovunque e, se si vuole esser certe che siano condite e cucinate davvero in modo sano, si possono preparare a casa e poi eventualmente portare sul luogo di lavoro, per essere mangiate in pausa pranzo. Fra gli altri alimenti che si possono consumare, cercando di variare il più possibile, ci sono senz’altro le carni bianche (pollo e tacchino), il pesce magro e il pesce azzurro, la frutta, i formaggi magri, il riso.