L’alimentazione e la caduta dei capelli sembrano in correlazione soprattutto in un periodo come questo del cambio stagionale in cui la chioma è indebolita e soggetta a caduta più intensa. Come fare per contrastare questo fenomeno anche grazie ai cibi?

Il ciclo di ricambio dei capelli è di circa 3-7 anni e ognuno di noi ne perde almeno 80 al giorno. La situazione peggiora però in situazioni di stress, lavaggi frequenti e cambio di stagione. Ecco che si arriva a punte di 100-200 capelli persi al giorno e anche se si tratta di un fenomeno fisiologico è importante intervenire, in maniera naturale, grazie all’alimentazione.

L’alimentazione corretta per rallentare la caduta dei capelli deve essere costituita principalmente da proteine quindi via libera a: uova, pesce, carni e legumi, con una preferenza per tacchino, polpo, fagioli, ceci e lenticchie. Se poi il problema risiede in un assottigliamento del fusto dei capelli occorre allora integrare con del ferro.

Tra gli alimenti che ne contengono di più troviamo: fegato, rene, milza, cuore, molluschi (seppie, vongole, ostriche), caviale, carne di cavallo e di manzo, bresaola, altri tipi di carne e selvaggina, pesce azzurro.

Anche la frutta e la verdura di stagione sono molto utili a contrastare la caduta dei capelli grazie alle vitamine e ai minerali in esse contenuti che svolgono un’azione anti radicali liberi che sono i responsabili dell’invecchiamento e imbiancamento della chioma.

La vitamina B è un altro degli elementi essenziali che non possono mancare in una corretta alimentazione volta alla cura e alla salute del bulbo pilifero. Ne contengono in quantità cibi come il lievito di birra, i semi di sesamo e di girasole, le uova, i cereali integrali; in particolare la vitamina B6 nel germe di grano, nel fegato, nel pesce e nel latte e la vitamina B8 di cui abbondano il tuorlo d’uovo, la carne e il pesce.

Infine un grande aiuto deriva dagli Omega 3 di cui sono ricchi i crostacei e i pesci grassi oltre che la frutta a guscio come mandorle, nocciole, noci. Ancora una volta viene dimostrato come la prima alleata della nostra salute è bellezza sia sempre la natura e i suoi prodotti.

Fonte: net1news.