Cosa mettere in valigia per andare in vacanza è da sempre uno dei maggiori dilemmi per ogni uomo. È noto che gli uomini passino poco tempo a scegliere cosa portare in valigia per andare in vacanza. Tuttavia, non è possibile lasciare il compito alle compagne che priverebbero molti della possibilità di scegliere come andare vestiti.

Proprio perché uomini non occorre sfoggiare abiti all’ultimo grido in fatto di moda, make up o tagli di capelli. Ma, per essere eleganti e differenziarsi dallo standard medio dei simili bastano poche ma fondamentali, accortezze. Proviamo a metterle in fila.

La valigia per un’estate al mare

Per una vacanza al mare non servono tanti indumenti, a parte costumi da bagno e t-shirt in quantità, ciabatte e teli da mare. Per la sera non possono mancare:

  • una o più camicie di lino (rigorosamente a manica lunga) di colori diversi ma quella bianca è necessaria.
  • Pantaloni chino, leggeri, anche questi di colori differenti. In questo caso, per quanto riguarda quelli bianchi, siate onesti con voi stessi, non tutti gli uomini possono permetterseli, quindi, non portateli se vi siete lasciati andare dal punto di vista alimentare, soprattutto, non portateli sotto intimo colorato, neanche di sera. Vanno bene i blu, i rossi ed anche i colori pastello, basta che siano dal taglio casual e leggeri. Mettete anche un paio di jeans, stanno bene con tutto e sono adatti a qualsiasi occasione.
  • Polo e T-Shirt colorate anche, potete portarne quante ne volete, vanno bene sia per la spiaggia, sia per l’aperitivo, sia per le gite, che per qualsiasi altra occasione.
  • Scarpe. Tutti sanno che le scarpe sono spesso il capo d’abbigliamento in cui gli uomini, anche quelli più attenti allo stile, sono portati all’errore. Errore che, troppo spesso, mette in secondo piano tutti gli sforzi fatti per il resto dell’outfit. Per il mare portate mocassini leggeri, scarpe da barca ed espadrillas, lasciate a casa le scarpe da ginnastica e le stringate, non sono adatte alla vacanza.

La Valigia per una vacanza in montagna

Per la montagna c’è bisogno di un po’ più d’impegno. Soprattutto perché si è più soggetti a cambi improvvisi di temperature ed alla pioggia.

  • T-shirt, polo e camicie sono comunque una buona soluzione, sia per le passeggiate in montagna che per le uscite serali, quindi portatene a sufficienza per il periodo di permanenza.
  • Riguardo i pantaloni, portatene alcuni cargo, di quelli con le tasche laterali, che sono molto utili in montagna, anche corti. Ma utilizzateli solo in montagna, non per i momenti mondani.
  • Portate poi maglioncini e cardigan leggeri, di quelli di filo, per gli improvvisi cambiamenti climatici o per il fresco serale.
  • Un giubbotto leggero o un k-way è necessario.
  • Per quanto riguarda le scarpe, è necessario un approfondimento maggiore. Un paio da trekking o da ginnastica, per la montagna e le attività ludiche e sportive che vorrete fare, portate poi delle scarpe casual, che potete abbinare con tutto: Non portate scarpe eleganti o con la suola liscia, perché non sono indicate alla vacanza e sarebbero scomode in qualunque situazione sia richiesto camminare per più di 1 ora.

Queste poche attenzioni vi faranno distinguere, in fatto di stile anche in vacanza. Non vediamo l’ora di sapere se li avete seguiti e come è andata.