È tempo di pensare a cosa portare in vacanza, tentando di far entrare in valigia alcuni dei must have dell’estate 2017. Le tendenze della moda primavera estate sono ormai chiare: tra stampe floreali o a righe, spalle scoperte e abiti alla caviglia c’è davvero di che soddisfare i gusti più diversi.

Sia che si vada alla scoperta di una città europea, come Amsterdam, Parigi o Berlino, o oltreoceano, come New York, sia che si scelga una destinazione nel nostro Paese, come la Puglia, Firenze o Matera, oppure si preferisca il relax di una vacanza al mare, in famiglia, con gli amici o in coppia, decidere il bagaglio può richiedere molte riflessioni: è importante, infatti, non solo avere con sé la parte del guardaroba più glamour, ma anche quella in grado di far sentire comode e a proprio agio, adatta al clima e alle differenti occasioni.

Sistemati costumi da bagno e accessori da mare, utili anche in mete non balneari, complici anche i prezzi più abbordabili, visti i saldi estivi, ecco una selezione di alcuni must have dell’estate 2017 da portare in vacanza.

Galleria di immagini: Cosa portare in vacanza, i must have dell'estate 2017, foto e prezzi

Cosa portare in vacanza: abbigliamento

  • Abito con stampa: che sia floreale, come lo slip dress di Sportmax (143 euro), in cady, da indossare con tshirt bianca, o a righe, come il modello in jersey di H&M (9,99 euro), con corpetto attillato e gonna leggermente svasata, è il capo passepartout da indossare la mattina, per andare in spiaggia, o la sera, arricchito da accessori, per una passeggiata all’aria fresca.
  • Abito a vestaglia: femminile e ultra pratico, il wrap dress è uno dei must have per eccellenza dell’estate 2017. Tanti e diversi i modelli, da abiti in cotone colorati a quelli in seta o lino a fiori o a righe. Michael Michael Kors (136 euro) propone ai saldi un abito a vestaglia in jersey opaco con stampa animalier, che esalta la figura con la sua linea pulita e la scollatura a V.
  • Abito spalle scoperte: l’estate 2017 sarà ricordata per l’attenzione data alle spalle e alla schiena, entrambe in primo piano. Per esaltarle? L’abito bianco in crepe monospalla di Elisabetta Franchi (256,90 euro), che gioca sulle asimmetrie e sullo scollo con balza, entrambe trend di stagione. Perfetto per una serata in discoteca con le amiche.
  • Abito lungo: versatile e quanto mai di tendenza nell’estate 2017, l’abito lungo si adatta alle occasioni più disparate grazie agli abbinamenti giusti. Twinset (159,60 euro) declina il trend con un modello in popeline di cotone stretch azzurro, collo a camicia con scollatura a V chiuso da bottoncino, maxi tasche applicate e balza al fondo
  • Jumpsuit: da abbinare con le sneakers, con i sandali o con le espadrillas, la tuta è tra i capi più femminili di stagione; adatta alla sera come al giorno, è capace di valorizzare i corpi più filiformi come le silhouette più morbide. È in lucido cady leggero viola la proposta di Max Mara (279 euro) con collo a balza effetto mantellina con arricciatura elastica a coulisse, lacci in tono e finalini in metallo dorato. I pantaloni sono ampi con inserto elastico in vita e tasche sui fianchi.
  • Jeans: non solo protagonista delle tendenze, ma anche – e soprattutto – un indispensabile in valigia per la comodità e la versatilità che lo contraddistingue, il jeans dell’estate 2017 va dai modelli boho anni Settanta alle declinazioni grunge anni Novanta, passando per il denim-couture, sofisticato e ricercato, con ricami floreali realizzati a mano, o l’effetto used, maltratto e macchiato. Il nuovo Belthy-Ankle di Diesel (98 euro) è un modello regular fit della linea Straight, con uno stile informale che valorizza la figura. Più morbido degli skinny, più sartoriale e femminile dei boyfriend, questo modello è il modo più trendy per indossare lo stile più versatile del momento. La lunghezza alla caviglia può essere trendy con un paio di sneakers e chic con i tacchi e un blazer in città.
  • Gonna: quasi infinite le versioni midi, dalle plissé  alle pencil skirt, così come  quelle lunghe da sfoggiare anche di giorno, sdrammatizzate magari dalle sneakers. Zara abbina il modello asimmetrico con stampa vichy (12,99 euro) a un body monospalla rosso (9,99 euro), per un look da giorno dalla vaga ispirazione gitana.
  • Felpa: gli abbinamenti più alla moda vogliono la felpa con gonne lunghe, plissé o in tulle, ma questo capo, pratico ed eclettico, è spesso essenziale quando si viaggia, in caso di temperature più fresche. Due le proposte scelte da Diredonna: dettagli eclettici e ispirazione sportiva per la felpa in jersey tecnico verde di Gucci (1.800 euro) con cappuccio e dettaglio Web lungo i lati delle maniche, arricchito da un prezioso motivo ramage ricamato che rimanda ai raffinati arazzi giapponesi in filo d’oro del periodo Edo; leggera, con stampa paesaggio multicolor la giacca Adizero Climastorm di Adidas by Stella McCartney (180 euro), che mantiene la pelle fresca e asciutta garantendo traspirabilità.

Cosa portare in vacanza: scarpe

  • Sandali: che estate sarebbe senza le regine di stagione? Impossibile partire senza, sia che siano con tacco alto, con zeppa o ultra flat. Il modello must have di stagione è il Rokoko di Fendi (990 euro), disponibile in nero, rosso o rosa, realizzato in filato leggermente elastico, che unisce i dettagli sportivi delle sneaker stringate con gli inserti cut-out sul tallone e sul collo del piede, open toe in punta. Rifinito con lavorazione à jour su tutta la scarpa e bordo a costine sulla gamba.
  • Espadrillas: per giornate all’insegna del comfort sono i modelli ideali. Possono essere con tomaia alta o bassa, con lacci o meno, colorate, stampate, con decorazioni o ricamate. Miu Miu (575 euro) ha trasformato la sua ballerina in una divertente espadrillas con cinturini e nastri alla caviglia
  • Slipper: ovvero ciabatte, in gomma, pelle, corda o suede, sempre ciabatte rimangono. Dior (650 euro) ha realizzato una ciabatta in pelle di vitello nera, ornata di firma D.I.O.R metallica dorata. Non il massimo dell’eleganza, ma molto in voga tra fashion blogger e celebrities.

Cosa portare in vacanza: borse

  • Tracolla: in dimensione mini o midi è un indispensabile, votato alla comodità senza abdicare allo stile. Tante le maison e i brand che si sono profuse nella creazioni di modelli deliziosi, più o meno colorati. In carta da zucchero la Rockstud Spike Valentino Garavani (1.200 euro) in morbida nappa d’agnello, con lavorazione trapuntata e decorata con piccole borchie.
  • Shopper: la borsa perfetta per il giorno, capiente e versatile, ideale soprattutto per quelle donne che non riescono a non portare con sé sciarpe, trousse per i trucchi, libri e tablet. La shopper piccola della linea Beatrice in canvas stampa Leo e patch DGFamily di Dolce & Gabbana (1.350 euro) ha manici on top in pelle con borchie stondate e tracolla regolabile e removibile in tessuto e pelle.
  • Borsa di paglia: dalle ceste in foglia dei contadini alle passerelle più blasonate, anche grazie a Jane Birkin che negli anni Sessanta si faceva fotografare, più sexy e bella che mai, con un cestino di vimini per le strade di Parigi e Londra come sulla Croisette, la strada è stata lunga. Eppure di anno in anno la passione femminile per le borse di paglia, rafia e vimini non si placa. La scelta low cost? La borsa di paglia di Springfiled (29,59 euro su Zalando), arricchita da pon pon colorati.