Per essere pronti a ogni evenienza e imbastire in poco tempo tempo un pranzo o una cena appetitosi e salutari, ci sono degli alimenti che non dovrebbero mai mancare in un frigorifero. Spezie, verdure, formaggi e altro fanno parte della scorta indispensabile di ogni cucina.

Il prezzemolo è una delle piante aromatiche più usate e, soprattutto, è utile e versatile da tenere in frigorifero. Originario della Sardegna, il prezzemolo può essere usato sia per dare più sapore ai cibi sia per decorare i piatti. Ricco di vitamine K, c e A, sta bene con insalate, zuppe, salse, creme, minestre, sughi, stufati e marinate.

Il limone è uno degli {#alimenti} più versatili presenti in {#cucina}: infatti può essere usato per tantissimi scopi, dal semplice condimento allo grassante per pulire i piatti. Può essere usato benissimo in sostituzione dell’olio per condire l’insalata e inoltre aiuta la digestione di cibi pesanti, soprattutto i fritti. Il limone è anche un ottimo antiossidante.

Poco costose e versatili, le uova sono presenti nelle cucine di tutto il mondo. Senza carboidrati e con pochissime calorie, le uova sono inoltre ricche di proteine e nel tuorlo si trovano calcio, fosforo, ferro, zinco e vitamine A, B1, D ed E.

In frigorifero non devono mancare due tipiche specialità italiane: il parmigiano e la mozzarella.

Prodotto oggi come otto secoli fa, il parmigiano reggiano è fatto con ingredienti semplici e genuini. Un chilo di parmigiano contiene sedici litri di latte, e questo vuol dire proteine, vitamine, calcio e fosforo. Può essere usate in qualsiasi modo, come antipasto, come condimento di primi piatti, nei secondi di carne o pesce, nelle insalate e persino con la frutta.

Tutelata dal marchio DOP, la mozzarella è uno degli alimenti più antichi presenti sulle nostre tavole. Prodotta con latte di bufala o di vacca, la mozzarella è ottima nella preparazione degli antipasti ma si usa anche nelle ricette a base di pasta e – diffidando dalle imitazioni – è l’ingrediente principale della pizza.

Facile da conservare ed economico, il pollo merita un posto in frigo. Ricco di proteine ma povero di grassi, la carne di pollo è molto digeribile. È molto adatto per le {#diete} dei bambini: contiene il ferro – importantissimo per la crescita – e la carne è molto tenera.

Fonte RealSimple.