Vi siete imbattute nella parola cunnilingus e non sapete di cosa si tratta oppure non lo sapete bene. Il cunnilingus altro non è che il sesso orale praticato da un uomo su una donna. Ciò significa che attraverso questa tecnica sessuale l’uomo stimola la partner utilizzando la bocca e la lingua per eccitare il suo organo sessuale, sia esternamente sia internamente.

Si tratta di una pratica che viene impiegata soprattutto nel corso dei preliminari, per provocare l’eccitazione della donna e prepararla poi all’atto sessuale vero e proprio. Il cunnilingus è infatti un ottimo modo per consentire alla donna di lubrificare naturalmente la vagina e renderla un ambiente più adatto per la successiva penetrazione, che in questo modo risulta più agevole e meno fastidiosa.

Cunnilingus: scopriamo di più

Il sesso orale è in genere pratica che eccita maggiormente gli uomini: spesso preferiscono riceverlo piuttosto che donarlo, ma col trascorrere del tempo e con la donna che ha acquisito più sicurezza di sé e maggiore consapevolezza anche in campo sessuale, il cunnilingus è diventato tecnica assai apprezzata e richiesta.

Potete lasciare fare tutto al partner oppure cercare di guidarlo, se conoscete abbastanza il vostro corpo e il modo per provocarvi eccitazione. Guidarlo verso metodi più efficaci per stimolarvi piacere lo aiuterà a svolgere un “compito” migliore, per una maggiore soddisfazione sessuale sia vostra sia sua. Per provare ancora più piacere, il consiglio da seguire è soprattutto quello di lasciarlo fare (magari dopo averlo indirizzato a dovere) e di lasciarvi andare, concentrandovi sulle sensazioni che il cunnilingus provoca su di voi, senza pensare ad altro.

Cunnilingus: qualche consiglio

Se praticate sesso orale (che siate voi a riceverlo o praticarlo) il primo consiglio da seguire è quello di fare sempre molta attenzione all’igiene. Lavarsi prima di mettere in atto tali tecniche sessuali è un’abitudine da non dimenticare mai, in quanto l’igiene intima e orale è la prima efficace arma che consente di combattere batteri e malattie varie che possono essere trasmessi sessualmente.

Altro consiglio da seguire: se il partner ha difficoltà a praticare il cunnilingus oppure volete variare questa tecnica, uno dei modi migliori per agevolare il compito in entrambi i casi è quello di provare ad introdurre i cibi in questa pratica. Panna e frutti (come fragole o ciliegie, ad esempio) possono essere usati sull’organo sessuale della partner e, oltre a rendere il cunnilingus un gioco più eccitante e piacevole, possono aiutare la pratica a risultare più eccitante per entrambi.