Per un make-up perfetto che duri tutto il giorno è sbagliato rivolgersi esclusivamente ai prodotti di bellezza di lunga durata poiché, prima di tutto, bisogna occuparsi della pelle. Come una tela per un dipinto, bisogna dapprima pensare alla base per poi passare al trucco.

Prima ancora quindi di prendere in mano fondotinta, blush, terra e ombretto, è necessario rivolgere la propria attenzione alle condizioni della pelle, e fare in modo che sia pronta per assorbire al meglio qualsiasi prodotto di make-up. I pori devono essere perfettamente puliti infatti perché qualsiasi tipo di ostruzione, cellule morte, grasso in eccesso o sporco invisibile all’occhio, impedisce ai prodotti di essere perfettamente assorbiti; per farlo, basta esfoliare il viso con un gel scrub ogni mattina: solo a questo punto si può passare alle creme.

Anche in questo caso non si può agire con leggerezza: la prima crema a essere applicata sarà quella che viene assorbita meglio; in linea di massima va stesa per prima la crema più leggera fino a quella più densa ma, per chi ne usasse due diverse per problemi come rughe, macchie, o semplice idratante, l’ideale è stenderne una la mattina e una la sera senza accavallarle, in modo da permettere a ognuna di agire indipendentemente. Bisogna considerare poi che le creme antirughe a base di retinolo sono molto più efficaci di notte e che non dovrebbero mai essere usate prima di esporsi ai raggi solari. La temperatura della pelle si alza durante il sonno, permettendo una penetrazione migliore del prodotto, che di giorno perde efficacia a causa del sole.

Altra indicazione da non sottovalutare: la pelle umida, non bagnata, assorbe come una spugna qualsiasi prodotto. Perciò il momento ideale per applicare creme e prodotti di make-up è quando ci si è appena lavate il viso. Per farlo, l’ideale è usare acqua calda, perché contribuisce ad allargare i pori, rendendo la pelle terreno ancora più ricettiva.

Una volta passati ai trucchi veri e propri, per fissarli ancora meglio si può usare qualche unguento, in modo da cementificarne la durata. Creme a base di petrolato, burro naturale e olii creano una barriera a prova di agenti esterni che permette al make-up di arrivare intatto fino a sera. Da evitare però in caso di acne o pelle grassa. A questo proposito, i sieri sono spesso molto più efficaci di qualsiasi detergente, perché contengono molte più sostanze attive e penetrano più velocemente ed efficacemente negli strati di epidermide.

Infine per una pelle a prova di sole e invecchiamento, prodotti con protezione solare e antiossidanti vanno a meraviglia insieme, poiché mentre il secondo assorbe i raggi UV, il primo ne neutralizza i radicali liberi. Per i fondotinta con SPF ma senza anti-ossidanti, basterà stenderne un siero sotto il prodotto di make-up per una pelle sana e perfetta.