Cosmoprof 2017 si svolge anche quest’anno a Bologna Fiere ed è organizzata in collaborazione con Cosmetica Italia e con il supporto del Ministero per lo Sviluppo Economico e dell’Istituto per il Commercio Estero. Dal 1967, anno della prima edizione, l’osservatorio internazionale ha saputo imporsi come mediatore tra le aziende cosmetiche e nuovi mercati, grazie alla credibilità ottenuta, diventando sempre più un evento da non perdere per aziende, professionisti e distributori del settore.

La 50esima edizione registra numeri importanti. 2.604 le aziende espositrici (94 in più del 2016), delle quali il 73% straniere, 69 i paesi di provenienza. La crescita complessiva della manifestazione raggiunge per il 2017 il 7%. Ottimi anche i risultati riguardanti la visitazione, con un +10% di preregistrati al sito web. Cosmoprof è stata inserita dal Ministero per lo Sviluppo Economico come una delle principali fiere italiane di rilevanza internazionale e infatti, a marzo saranno 29 le Collettive dei Paesi stranieri, il 16% in più rispetto al 2016. Per la prima volta, esporranno Argentina, Cile, Giappone, Lettonia ed Emirati Arabi Uniti/Dubai”, ha detto Franco Boni, Presidente di BolognaFiere.

Per celebrare la 50esima edizione, sarà allestita Cosmoprime, un’area speciale aperta ai visitatori dal 16 al 19 Marzo 2017, dedicata alle aziende attive sul canale retail posizionate in una fascia di mercato specifica, dall’high-end mass market alla profumeria prestige e di nicchia. Con 151 espositori, l’81% dei quali stranieri e provenienti da 28 paesi, Cosmoprime risponde alle esigenze specifiche del settore retail con una serie di iniziative di rilievo internazionale.

L’Extraordinary Gallery ospiterà invece le ultime tendenze beauty, con le aziende e i brand più innovativi. Gli espositori della profumeria masstige (vale a dire di quella categoria distributiva che include marchi e prodotti con caratteristiche di prestigio dell’alto di gamma ma con prezzi e location che li rendono accessibili ad un gruppo di consumatori molto ampio) potranno esporre in un ambiente a loro dedicato all’interno dell’area Premium Perfumery.

Inoltre, la mostra “50 anni belli”, organizzata in collaborazione con Milano Fashion Library e la supervisione di Carlo Montanaro, espone una scelta di immagini pubblicate da prestigiose riviste italiane e straniere per ripercorrere i mutamenti di stile nella cosmesi, nel trucco, nelle acconciature dal 1960 ad oggi, toccando alcuni aspetti di costume legati a quegli anni.

Cosmoprof 2017: date

La 50esima edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna, l’osservatorio internazionale sulle ultime tendenze dell’industria beauty, si svolge da venerdì 17 a lunedì 20 marzo. L’edizione di quest’anno sarà inaugurata da Roberto Bolle, venerdì 17 marzo.

Cosmoprof 2017: biglietti

I biglietti possono essere comprati online o direttamente in fiera. Il prezzo online va da 30 euro per un giorno, 45 euro per due giorni e 60 euro per tre giorni. Il prezzo del biglietto acquistato in fiera va da 50 euro per un giorno, 65 euro per due giorni e 80 euro per tre giorni. L’abbonamento online costa 80 euro, quello on site 95 euro.

Cosmoprof 2017: espositori da non perdere

  • Extraordinary Gallery è l’area speciale che porta a Bologna i brand più esclusivi e innovativi per il settore Profumeria e Cosmesi, che sappiano offrire al cliente una “beauty experience” unica, per soddisfare una ricerca di lusso ed esclusività.
  • 66°30 è il brand francese tra i più importanti di skincare biologico per uomo, con un’elevata concentrazione di principi attivi (più dell’88%), di ingredienti naturali e biologici, 100% biologico con certificazione Ecocert, 100% made in France e vegano.
  • Apothecary 87 rivoluziona il concetto di men’s care. Il brand, made in UK, con ispirazioni Brit e vintage chic, pone molta attenzione all’alta qualità del prodotto
  • Baija Paris si concentra sull’impatto sui 5 sensi dei suoi prodotti, caratterizzati da ingredienti naturali provenienti da tutto il mondo. Le collezioni, prodotte in Francia, sono ispirate dalle emozioni e stimolano la memoria sensoriale.
  • Bathora mira a ricreare un ambiente spa di lusso nel comfort della propria abitazione, migliorando il benessere psico-fisico del cliente. Il brand offre prodotti completamente fatti a mano e non testati sugli animali.
  • Combray è artefice di una vera rivoluzione nella cura della pelle: un prodotto anti-ossidante che rafforza le difese immunitarie della pelle.
  • Clem è l’azienda francese leader nelle fragranze per ambienti. Da 20 anni ha sviluppato il brand e lo stile di Goa: oltre 300 referenze, 350.000 litri di fragranza, un’offerta di oltre 60 profumazioni made in France e un know-how riconosciuto nel mercato. Innovazione, ricerca e attenzione alla qualità, certificazione di garanzia “Made in France”.
  • Florens è una piccola azienda italiana che produce essenze e profumi. La collezione di creme, oli e lozioni è prodotta esclusivamente con ingredienti naturali traendo ispirazione da una delle zone più ricche di patrimonio culturale d’Italia, la Toscana.
  • CFFC-Conservatoire Français des Fragrances et Cosmétiques è un’azienda francese che è stata incaricata di occuparsi del design, della creazione, dello sviluppo e della distribuzione internazionale dei profumi storici della Reggia di Versailles (“Château de Versailles”).
  • Prismologie è una linea di prodotti di lusso per il corpo che donano vivacità grazie al colore. Un’esplosione dei sensi, nata dall’unione di fragranze sofisticate con texture di qualità e ingredienti rari da tutto il mondo.
  • Soha è il primo brand cosmetico ispirato dalla natura incontaminata, dalla cultura e dalla storia della Sardegna. Tutti i prodotti presentati sono naturali con percentuali dal 93.3% al 99.9% senza parabeni, siliconi, minerali o altro. Tra gli ingredienti, la vite di Cannonau, la più ricca di polifenoli.