Le storie sul conto della cantante bella e maledetta Courtney Love si sprecano. Negli anni, i pettegolezzi e le notizie sul suo conto, sulla sua vita sregolata e sui suoi irriducibili vizi hanno dominato la scena pubblica facendo dimenticare a tutti che era pur sempre la cantante del gruppo rock delle Hole e la moglie, poi vedova, del leader dei Nirvana Kurt Cobain.

La notizia trapelata di recente, però, lambisce gi aspetti privati e affettivi della sua vita. In particolare, la cantante avrebbe deciso di vendere i diritti musicali del gruppo del suo defunto marito, dice, per motivi sentimentali.

Una decisione simile aveva già attraversato la mente di Courtney Love quando, nel 2006, aveva ceduto una quota pari al 25 per cento ricavando la discreta cifra di 50 milioni di dollari.

Ora, a distanza di 4 anni, ci starebbe ripensando, anche se per motivi diversi:

Sto pensando di vendere i diritti di pubblicazione di Kurt, non è una decisione di natura economica, ma emozionale. Adesso ho bisogno della mia vita, con lui sono stata sposata 3 anni. Sono sempre la sua vedova… Questi soldi sono maledetti, non è realmente il mio denaro. Non voglio più comprare scarpe con i soldi di Kurt Cobain, desidero farlo con le mie forze e danaro.

Le sue motivazioni potrebbero essere autentiche o meno, certo è che secondo fonti ben informate Courtney Love ricaverà ben 160 milioni della vendita. Una bella consolazione.