Grazie alle creme snellenti fai da te è possibile avere a disposizione rimedi naturali che sono una soluzione efficace per intervenire su alcune zone critiche del corpo – cosce, pancia, glutei – senza svuotare il portafogli affidandosi a costose creme.

Bisogna soltanto procurarsi alcuni ingredienti base, piuttosto comuni, e poi seguire le istruzioni per amalgamare il tutto e ottenere creme snellenti fai da te da utilizzare per migliorare l’aspetto del corpo. Niente di così difficile, ma in compenso si avranno a disposizione creme naturali che potranno dare una mano ad essere più toniche, più snelle e anche più fiduciose verso se stesse.

Vediamo come prepararle passo dopo passo.

Creme snellenti fai da te: latte detergente e bicarbonato

Questa crema snellente è davvero molto facile da preparare. Prima di iniziare a capire come ottenerla, bisogna sapere che aiuterà soprattutto sulle zone del corpo che hanno maggiori problemi di accumulo di grasso (pancia, cosce, gambe, glutei) oppure di ritenzione idrica. Di cosa c’è bisogno? Di una ciotola in cui versare almeno quattro cucchiai di latte detergente neutro e almeno due cucchiai di bicarbonato in polvere. A questo punto si mescola il tutto e quindi lo si applica sulle zone del corpo che interessano di più. Lo si lascia agire per qualche minuto e poi si procede con una doccia veloce per lavare via tutto. Affinché la crema possa avere una qualche utilità sarebbe bene ripetere lo stesso trattamento almeno due volte ogni settimana.

Creme snellenti fai da te: cacao e caffè

Fra le soluzioni più efficaci in fatto di metodi per snellire il corpo ci sono il cacao e il caffè, che evidentemente non sono solo buoni da mangiare o bere, ma anche per aiutare dal punto di vista estetico e del benessere fisico. Per preparare una crema snellente servendosi di questi due ingredienti bisogna procedere come segue: mettere in una ciotola due cucchiai di caffè e due cucchiai di cacao in polvere. A questo punto ci sono due alternative: se si utilizzano solo questi due ingredienti si ottiene ora la crema che poi si andrà ad utilizzare; se si aggiunge anche il sale è possibile ottenere invece uno scrub. In ogni caso, gli ingredienti utilizzati vanno amalgamati grazie all’utilizzo di un po’ d’acqua tiepida. La crema ottenuta va poi spalmata sulle zone del corpo interessate, lasciata agire e quindi lavata via sotto la doccia. Se si opta per la versione scrub si può utilizzare direttamente sotto la doccia, alternando momenti in cui si massaggia la crema sulla pelle a quelli in cui la si lava via con il getto d’acqua.

Creme snellenti fai da te: tè verde

L’ultima crema snellente fai da te, come per le precedenti, è di facile preparazione. Si segua questa procedura: scaldare un po’ d’acqua in una teiera di ceramica e poi aggiungere due cucchiaini di tè verde; mescolare tutto fino ad ottenere una sorta di crema spumosa e quindi applicare sulle zone che interessa trattare. Per ottenere risultati ancora più efficaci si può bendare la zona con della pellicola trasparente (quella utilizzata in cucina per gli alimenti) e lasciare riposare tutto per almeno venti minuti. Al termine si toglie la pellicola e si lava via il trattamento con una bella doccia.