Il cinema, in poco più di un secolo di vita, ha affascinato intere generazioni, dai giovanissimi a quelli un po’ più attempati, che si sono immedesimati nelle avventure propinate da una miriade di registi che in rapida e incessante successione si sono alternati dietro la famosa frase “ciak si gira!”.

E allora gli irriducibili cinefili, che non perderebbero l’occasione di vedere un buon film con un’adeguata strumentazione ma che, a causa dei soliti problemi di spazi domestici, sono costretti loro malgrado a rinunciare, saranno probabilmente ben lieti di venire a conoscenza di Creston Remote, un sistema di Home Theater comodamente integrato all’interno di un letto matrimoniale.

Un televisore LED Samsung da 40 pollici è nascosto ai piedi del letto, insieme a un sistema surround sound 5.1.

Dopo un’intensa e dura giornata di lavoro sarà quindi possibile rilassarsi per attendere di essere accolti tra le braccia di Morfeo, dopo aver scelto il film preferito da Internet, utilizzando l’apposita scheda di rete integrata, da un ricevitore TV, media server Kaleidescape, o da un Apple TV box.

Oltre a classiche funzioni di regolazione della luminosità (e dell’intensità) e diffusione del suono, tramite la tecnologia Crestron sarà anche possibile integrare sistemi di video sorveglianza collegati al citofono della vostra abitazione. Non appena qualcuno suonerà alla vostra porta, la sua immagine colta da una camera di sicurezza apparirà nel video. Sarà quindi possibile comunicare direttamente con il vostro ospite e aprirgli la porta.

Creston, inoltre, mette a disposizione un insieme di strumenti che potranno ulteriormente arricchire la vostra casa, come piste illuminate per raggiungere la camera da letto di notte, sistemi TV incorporati in specchi SEURA, e interazioni da remoto anche tramite iPhone.