Dopo un periodo in cui le voci sul suo conto erano piuttosto poche o quasi nulle, la cantante australiana Kylie Minogue torna sotto i riflettori attirando l’attenzione del mondo per le sue vicende amorose, e per le sue stravaganze.

Qualche giorno fa si parlava di lei relativamente alla sua vita sentimentale. Le indiscrezioni di gossip, infatti, rivelavano una furiosa litigata tra lei e il suo compagno, il modello spagnolo Andres Velencoso, a seguito della quale lui se ne sarebbe andato dalla casa londinese dove vivevano insieme. Il motivo del litigio, secondo il Daily Mail, sarebbe stato il nuovo album di Kylie, “Aphrodite“, al quale secondo lei il suo fidanzato non avrebbe prestato troppa attenzione.

Ma sul nuovo album della cantante 42enne minuta e perfetta ci sarebbe qualcosa da dire, in particolare sul video del singolo “All the lovers“, che la critica già vede come tormentone. Come dice lo stesso titolo, il pezzo è un inno all’amore e i protagonisti del video sono numerosi ragazzi e ragazze in abbigliamento intimo impegnati a baciarsi tra loro, uomini con donne, ma anche donne con donne e uomini con uomini, fino alla scena finale in cui tutti sostengono Kylie.

Parecchia attenzione però, per non dire scandalo, ha suscitato anche l’abbigliamento della Minogue in occasione della serata benefica amfAR. All’evento, finalizzato alla raccolta fondi per la lotta all’Aids, la cantante si è presentata in tubino nero, attillatissimo, con tanto di spacco dal ginocchio fino all’anca, che lasciava vedere la calza autoreggente messa sotto. Non solo, ma dalla vita pendeva anche un oggetto piuttosto particolare: un paio di manette. Non c’è che dire, se la bella cantante aveva intenzione di attirare l’attenzione dei media, senza dubbio ci è riuscita.