Nuovi amori nascono, altri invece finiscono. Non sempre è tutto rose e fiori per coloro che partecipano al talk show di Maria De Filippi. Trovare la donna o l’uomo della propria vita: questo è l’obiettivo principale di “Uomini e Donne”, ma pochissime sono le coppie che continuano il percorso sentimentale nato sul piccolo schermo.

Poco tempo fa avevamo parlato dell’amore tra Giuseppe Mazzitelli e Roberta Pontesilli, la giovane coppia sfornata dal programma di Canale 5. Tutto sembrava andare a gonfie vele, ma anche per loro arriva il capolinea: finisce la loro storia d’amore.

Valentina Di Stefano, ex corteggiatrice di “Uomini e Donne”, si esprime in merito agli ormai ex fidanzati:

Non credo che quella di Giuseppe sia stata una scelta fatta col cuore. Non l’ho visto innamorato di Roberta. Diciamo che, secondo il mio pensiero, la scelta nei suoi confronti è stata dettata soprattutto dalla pubblicità che avrebbero avuto come coppia. Una scelta di copertina, ecco come la definirei. Credete seriamente che io possa godere dell’infelicità altrui? A Roby e Giu non è accaduto niente di grave… le coppie nascono, ci si innamora, ci si desidera, la parte più difficile sta nel mantenere una relazione solida. E a chi, come loro, è attorniato da belle serate, da bella gente, da possibili distrazioni, tutto non può che complicarsi.

Ma quella composta da Roberta e Giuseppe sembra non essere l’unica coppia in crisi nata negli studi di “Uomini e Donne”: Giovanni Conversano e Serena Enardu fanno spesso parlare di loro per le loro frequenti liti. Hanno entrambi due caratteri alquanto forti, impregnati di testardaggine che spesso li porta a scontrarsi. E stavolta parla proprio l’ex tronista, fotografato in gesti poco cavallereschi nei confronti della fidanzata:

Tocca a lei fare una scelta, trasferendosi a Roma, se non vuole che ci lasciamo per sempre. In questo caso sto aspettando che lo faccia lei. Penso che tocchi a lei.