Per il secondo anno consecutivo, il designer David Rockwell ha creato il set che ospiterà l’attesissimo evento della notte degli Oscar.

Luci, specchi e cristalli sono gli elementi distintivi della scenografia scelta per quest’ultima edizione che si ispira all’ottimismo degli anni d’oro di Hollywood, all’inzio del 20° secolo, in contrasto con i colori scuri scelti negli scorsi anni.

Un arco di cristalli Swarovsky sovrasta la scena creando una cornice ideale per accogliere le star sul palcoscenico tra bagliori e scintillii. Il designer spiega che si tratta di una sua libera interpretazione del cinema: la luce dei cristalli e il movimento generato dai riflessi della luce sono la metafora dei due elementi alla base della creazione di un film, luce e movimento.

Il palco sarà dotato anche di tre piattaforme rotanti circolari, illuminate da LED, capaci di spostarsi e scomparire all’occorrenza, oltre a proiettori che potranno generare spettacolari effetti speciali sulla parete di sfondo.

Un altro elemento è uno specchio che in un gioco di riflessi collega ideamente il pubblico alle celebrità che si muovono sul palcoscenico.