Cristina Chiabotto, la bella Miss Italia del 2004, non sarà più semplice ospite dello show di Rai Uno “Ciak si canta“. La giovane, infatti, affiancherà Emanuele Filiberto e Pupo nella conduzione del programma. Va in loro soccorso o si tratta semplicemente di un ulteriore asso che la TV di stato vuole giocare?

Dal suo incoronamento come più bella d’Italia, la Chiabotto ne ha fatta di strada. È una delle Miss che ha avuto, forse, più successo. Gli spot televisivi al fianco del calciatore Alessandro Del Piero; inviata per i collegamenti con la giuria durante l’edizione di Sanremo 2005; vincitrice di “Ballando con le Stelle” al fianco del simpatico Raimondo Todaro e, infine, la partecipazione a “Real Tv”.

Una carriera all’insegna del successo, perché il suo percorso sembra non essersi fermato mai. Diventa Iena, conduce il Festivalbar e “Scherzi a parte”. Piatto ricco e ben condito fino a ora. E la ritroveremo sul piccolo schermo in questo 2010, come co-conduttrice in “Ciak si canta”.

Reduci dal successo inaspettato ottenuto al festival di Sanremo, Pupo e il principe si sono messi nuovamente in gioco con questo programma. Si ripropongono alcuni dei successi del passato in una nuova veste, attraverso una sfida tra videoclip, realizzati da giovani videomaker sulle canzoni degli anni ’60 e ’70 che sono passate alla storia della musica italiana.

Le prime serate lo show ha ottenuto buoni risultati, ma la concorrenza di Mediaset e il ciclone Paolo Bonolis hanno rubato numerosi telespettatori. Così la produzione ha ben pensato a Cristina Chiabotto, vedendo in lei uno spiraglio di “salvezza”: il trio di Rai Uno contro la coppia Bonolis-Laurenti di Canale 5. Chi avrà la meglio?