Due donne diverse, due destini diversi, in comune hanno il fisico prorompente, tanto da aver attirato l’attenzione del mensile patinato per soli uomini. Stiamo parlando di Cristina del Basso e Laura Maggi, una ex gieffina che ancora non si è capito esattamente quale sia il suo mestiere, l’altra è barista hot balzata agli onori della cronaca per via di quel suo modo disinibito di servire i clienti del suo bar a Bagnolo Mella.

Cristina Del Basso ha appena concluso la sua seconda avventura al Grande Fratello, entrata e uscita per qualche settimana, servita più che altro a rispolverare la sua presenza nel mondo dello showbiz. Del suo corpo c’è ancora ben poco da scoprire, ne sono stata dimostrazione le sue docce bollenti nel reality, nelle quali dava poderose strizzatine al suo prorompente davanzale della sesta o settima misura.

Questa volta, però, Cristina Del Basso sulla copertina di Playboy mostra la tonicità del suo lato B, slip ridotti al minimo sindacale, si copre il seno con pudore con una mano. Una perfetta forma fisica che non ha mancato di esibire quando si è presentata, praticamente nuda, al Grande Fratello regalando un siparietto hot coperta da una trasparente tuta in salsa burlesque rivelando un eccezionale sex appeal imitando Dita Von Teese, tuffandosi in un coppia di champagne.

Laura Maggi, invece, di professione fa la barista nel bresciano, il locale è di sua proprietà, niente di strano se non fosse che la ragazza serve i suoi clienti in abiti che lasciano davvero poco all’immaginazione. In un periodo di crisi come questo, si cerca di tamponare rinunciando a molte cose per ridurre i costi, incluso il piacere di una capatina al bar per bere qualcosa con gli amici.

Laura Maggi ha pensato a qualcosa per attirare i clienti ma, invece di proporre fantasiosi cocktail o ricchi happy hour, ha pensato di mettersi addosso pochi ma significativi abiti striminziti, per questo è finita sui giornali. Nella doppia cover di Playboy Laura Maggi, però, posa senza nulla addosso, se non un paio di décolleté. Oltre ad essere la barista più seducente al mondo, come la definisce la rivista, potrebbe anche essere aggiunto la più scandalosa.