La crosta lattea (dermatite seborroica neonatale),  nei neonati appare nei  primissimi mesi di vita e si manifesta con piccole squame di colore giallo leggermente unte, visibili nella testa, sopracciglia e fronte, nei casi più gravi anche sul collo.

La crosta lattea può essere la conseguenza di una leggera iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee del cuoio capelluto, ma non è ancora chiaro il fattore scatenante. Questa manifestazione cutanea risulta inoltre essere idiopatica a sé stante ( cioè non è legata ad altre cause).

I metodi per curarla sono semplici e del tutto naturali, il bagnetto che deve essere fatto regolarmente tutti i giorni con acqua tiepida, dove le squame che si trovano intorno alla testa e alla fronte vanno tamponate delicatamente.

Si possono applicare sulla pelle oli naturali, oli vegetali (di riso, di noce, di oliva, di borragine, di calendula ecc.), lasciati agire sul cuoio capelluto per alcuni minuti prima del lavaggio con shampoo delicato per bambini.

o se preferite rivolgetevi al pediatra, sicuramente saprà consigliarvi quello più adatto al vostro bambino.  Una volta applicato l’olio sulle squame, lasciate che esso agisca in modo tale che la pelle si ammorbidisca al fine di rimuoverle più facilmente. Il trattamento va ripetuto in ‘attesa di una guarigione spontanea.

photo credit: Alessandro Pinna via photopin cc