Le farfalle in {#pizzo}, protagoniste dei braccialetti firmati {#Cruciani} che hanno fatto impazzire vip e non solo, non saranno più prodotte. A comunicare la notizia è stato Luca Caprai, ideatore di uno degli {#accessori} che negli ultimi mesi è stato protagonista ai polsi delle fashion addicted di mezzo mondo e fondatore del marchio.

Galleria di immagini: Bracciali Cruciani

Alla notizia che di certo non lascerà impassibili le tantissime estimatrici del bracciale che, in breve tempo, ha saputo ritagliarsi un posto di tutto rispetto nel panorama degli accessori moda, Cruciani ha aggiunto un altro dettaglio che lascia almeno per il momento un barlume di speranza a chi finora non è ancora riuscito ad accaparrarsene uno. I braccialetti non scompariranno improvvisamente dal mercato ma saranno reperibili negli store del brand e in altri selezionati negozi almeno fin quando tutte le scorte non saranno esaurite; da quel momento in poi, le farfalline in pizzo saranno un vero e proprio oggetto di culto, come sottolineato dal suo stesso creatore:

«Passeremo la mano a chi l’ha amata e/o collezionata o a chi la collezionerà. Io per rispetto del progetto le farò volare tutte».

Un addio in grande stile dunque per l’amato simbolo in pizzo che, però, lascia sulla sua strada alcuni validissimi sostituti con cui condivide l’elegante e leggerissimo materiale. Cruciani, la cui produzione è completamente made in Italy, propone altri cinque modelli: Quadrifoglio, Fukushima, Amore e Fortuna, Ponte Milvio e Dragon; non resta dunque che l’imbarazzo della scelta in attesa di scoprire quale sarà tra di loro a raccogliere l’eredità della coloratissima farfallina.

Fonti: BlitzQuotidiano