La cucina al vapore è l’ideale per tutti coloro che vogliono mangiare sano evitando di assimilare i grassi cattivi. Questo tipo di cottura, infatti, prevede l’eliminazione dei grassi dai cibi, sia che si tratti di verdure, sia che si parli di pesce o carne. Ma niente paura: tutti i piatti della cucina al vapore, pur senza grassi sono gustosissimi. Ecco alcune idee per ricette semplici da preparare in casa.

Tra le ricette dedicate agli amanti della cucina al vapore e del pesce, troviamo sicuramente i bocconcini di sogliola e salmone affumicato. Si tratta di una ricetta un po’ lunga nella preparazione, che prevede tra gli ingredienti erba cipollina, porri, creme fraiche, pane tipo baguette, burro, sale, pepe verde in salamoia, pepe nero in grani, oltre naturalmente alla sogliola e al salmone affumicato. La preparazione prevede che venga aromatizzata a parte la creme freiche, mentre i porri serviranno a creare degli involtini con il pesce. La creme si serve a parte, come pure i crostini che si possono realizzare con le fettine di baguette.

Un’altra idea interessante è quella del budino di couscous con albicocche, che prevede la cottura al vapore delle albicocche con un tortino di couscous, il tutto arricchito con burro e vaniglia. Si tratta di una ricetta semplice e di più veloce preparazione della precedente, anche perché si può utilizzare il couscous in vendita al supermercato, che si cucina con acqua salata o brodo. Con la verdura si possono anche cuocere al vapore i cavolfiori, badando a scegliere quelli più piccoli, per poi farcirli con salsa al curry e zenzero, un piatto dal deciso sapore esotico.

Per gli amanti della verdura consigliatissime le cocottine ai carciofi. Si tratta di un piatto che prevede un esterno di foglie di carciofi al vapore e un interno morbido dei carciofi avanzati, mescolati nel mixer con uova, grana, panna, noce moscata, sale e pepe macinato. Infine se si vogliono stupire i propri ospiti, ci sono le cozze al vapore con la brunoise di pomodori: questi ultimi, tritati in brunoise, vanno aggiunti in padella con aglio, carota e porro, per aggiungere il tutto alle cozze. Quando si cuociono le cozze nere, tuttavia, si deve sempre ricordare di scartare quelle che sono rimaste chiuse: c’è pericolo per la salute.